Meta Catania, pari e patta (1-1) a Pescara. Il gol di Quintairos fa volare solo a metà gli etnei

Al “PalaRigopiano “di Pescara, la posta in palio è davvero alta per entrambe le squadre. La Meta era chiamata a confermare il suo buon momento di forma, mentre i padroni di casa alle prese con una classifica complicata erano obbligati a cercare punti per rinvigorire le speranze di salvezza. Alla fine la contesa termina 1-1 e agli etnei non basta aver chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. Il pari forse non serve a nessuna della due squadre.

Primi minuti incoraggianti per il Pescara, ma sono gli ospiti di mister Samperi a passare con Quintairos (0-1). E’ Paulinho a sfiorare il pari al 9’ per gli abruzzesi. Gara intensa con occasioni da una parte e dall’altra. A cinque minuti dal termine gli etnei si caricano del quinto fallo e sono costretti a raddoppiare le attenzioni per evitare di andare gli avversari al tiro libero. Andrè Ferreira su errato disimpegno del Catania, ha la palla buona per il pareggio ma solo davanti al portiere calcia a lato. Al 17’ è Paulinho, che poco prima aveva colto un palo esterno, a chiamare ad una bella riposta in tutto il portiere della Meta Dovara. Ad un minuto dal termine è Venancio per il Catania ad incunearsi nella difesa del Pescara ma la sua conclusione è troppo angolata. Si resta sullo 0-1 fino alla conclusione della prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo la gara viene interrotta per un minuto per un leggero calo dell’impianto di illuminazione del palazzetto. La coppia arbitrale decide giustamente di far proseguire il match. Al 6 è ancora Quintairos a rubare palla e a presentarsi solo davanti a Mazzocchetti che per ben due volte gli nega la gioia del gol evitando il raddoppio. Gara equilibrata, il Pescara è vivo ed aggancia gli avversari (1-1) a tre minuti  abbondanti dal termine dal termine con Coco per un pari sostanzialmente giusto.

PESCARA-META CATANIA 1-1 (0-1 pt)
PESCARA: Mazzocchetti, André Ferreira, Morgado, Eric, Coco, Cilli, De Luca, Paulinho, Leandro, Santacroce, Belloni, Ferraioli, Scarinci. All. Palusci
META CATANIA: Dovara, Messina, Venancio, Baisel, Josiko, Mambella, Silvestri, Kuraja, Suton, Quintairos, Musumeci, Biagianti. All.Samperi
ARBITRI: Nicola Acquafredda (Molfetta), Federico Beggio (Padova). Crono: Luca Moscone (L'Aquila)
MARCATORI: pt 6’08’’ Quintairos (C), 16’27’’ Coco (P)
NOTE: ammoniti Eric (P), Kuraja (M), Scarinci (P), Silvestri (M), Josiko (M), Morgado (P), Coco (P)

emme.elle