Meta Catania, parola di bomber. Venancio: “Abbiamo saputo soffrire. Avanti così”

Venancio Cini Baldasso è il miglior marcatore della Meta Catania dopo dodici partite disputate, su tredici, nel girone di andata. Sono dieci le reti realizzate dal centrale brasiliano, che si è regalato una doppietta contro l’Italservice Pesaro. Fantastico il gol del momentaneo 2-1, con il quale gli etnei hanno firmato il primo soprasso nel match contro i campioni d’Italia, poi ha corretto in rete da due passi la conclusione di Sanz (destinata in fondo al sacco) per il massimo vantaggio degli uomini di Samperi.

“Abbiamo fatto una buona partita ed una buona prestazione. Ci abbiamo creduto sempre. Contro il Pesaro è avvenuta una cosa che di solito non accadeva e cioè nel momento peggiore della partita, siamo stati bravi a non prendere gol. Abbiamo saputo soffrire e questa è una caratteristica importante perché, in nessuna partita, nessuna squadra può essere superiore agli avversari per tutta la durata dell’incontro”.

Come detto per Venancio è già doppia cifra.

“Sono felice, ma non ho realizzato nessuno di questi dieci gol da solo, ma sempre con l’aiuto dei compagni. Ho fiducia in loro. Questa è una vittoria importante, anche per la classifica. In passato abbiamo perso punti quando non meritavamo. Sappiamo le qualità di questa squadra e non la scopriamo né dopo la vittoria sul Pesaro, né dopo le immeritate sconfitte. Dobbiamo usare la testa e gestire al meglio tutti i momenti che capiteranno da qui in avanti”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO COMPLETO

Ufficio Stampa Meta Catania 

(foto: Malerba)