La MGM 2000 si arrende al CCC e agli arbitri (quattro rossi!): decide Arrais ad un soffio dal gong

Una terna arbitrale imbarazzante ferma la MGM 2000 dopo sei risultati utili consecutivi. Quattro espulsi nelle file morbegnesi la dicono lunga su come il match sia stato indirizzato a favore dei cagliaritani del Ce Chi Ciak Serramanna. È terminata 7-6 per i sardi la sfida valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie B, disputata in Sardegna. Incontro deciso a due secondi dalla sirena da Arrais: ma sul risultato pesa parecchio il rosso preso dal portiere Jato in un momento in cui la partita sembrava in controllo assoluto dei morbegnesi. L’incontro si è incattivito e i sardi hanno messo in piedi una clamorosa rimonta. 


LA CRONACA - Parte benissimo la MGM, che con i gol di Mattaboni, Di Gregorio e Oro si porta sul 3-0. Tutte reti di pregevole fattura. Il Ce Chi Ciak mostra segni di vita con la punizione di Arrais (1-3). Viene espulso Jato per un duro intervento in scivolata, al suo posto entra il classe 2006, Minatta. A inizio ripresa le due squadre rispondono colpo su colpo (2-4, Arrais per i locali, ancora Di Gregorio per i neroverdi). Al 5’ Paladino di testa su rinvio del portiere sigla il 3-4, passano una manciata di secondi e Arrais mette a segno la sua tripletta personale riequilibrando l’incontro. 


Nonostante manchi ancora molto alla fine la MGM mette il portiere di movimento. Capitan Gramegna prende un altro giallo per proteste e viene espulso (punizione che pare però troppo severa). Il Ce Chi Ciak sfrutta la superiorità numerica e con Marvich firma il sorpasso, i neroverdi reagiscono con Varietti, su imbucata di Di Gregorio. A 10 minuti dal termine Marvich con un esterno destro riporta avanti i padroni di casa, Varietti ha due occasioni per pareggiare ma l’estremo difensore locale fa buona guardia. 


Sempre “El Chato” si fa trovare pronto su un calcio d’angolo e con un tap-in trova il 6-6. I morbegnesi vanno a un passo dal sorpasso, colpendo un palo. Espulso tra le file neroverdi anche il vice-allenatore Biocca. Non è ancora finita, l’arbitro espelle anche Chistolini a una manciata di secondi dal fischio finale e i sardi proprio all’ultimo sussulto del match trovano con Arrais il gol che vale i tre punti.


UFFICIO STAMPA F.C.D. MGM 2000