Milano, si ferma la striscia d'oro. L'autocritica di Peverini: "Abbiamo commesso troppi errori"

Si ferma a 6 vittorie la striscia d’oro del Milano, che nell’ultima giornata cappotta 2-7 in casa contro l’Olympia Rovereto, che scavalca i milanesi al secondo posto.  Per i milanesi le 2 segnature sono di Suarez e Alessandro Peverini.


La squadra di Sau chiude così al terzo gradino e ora affronterà nei playoff i sardi del Sestu Città Mediterranea (quarto).


- Che partita è stata contro il Rovereto, risultato giusto?


“E’ stata una brutta partita – è il pensiero di Marco Peverini - e giocata male da parte nostra con episodi che hanno condizionato il risultato. Loro hanno vinto meritatamente, mentre noi non siamo stati all altezza della partita. Purtroppo è stata una partita condizionata da troppi errori nostri, anche individuali che in questa categoria paghi”.


- Cosa cambia ora in vista dei playoff?


“Nulla, abbiamo una settimana di sosta per recuperare energie sistemarci al meglio per affrontare i playoff nel migliore dei modi. Sono fiducioso”.


Rinaldo Badini