breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

19/03/2021 10:55

Milano, Marco Peverini è tornato! Domani l'Arzignano: “Vogliamo restare nel gruppo di testa...”

Tre giornate al termine, più recuperi. Siamo agli sgoccioli di una delle stagioni più complicate e difficili che mai potevamo aspettarci. Il Milano deve affrontare le ultime quattro partite incluso l’ultimo recupero in programma la settimana prossima.

Intanto al Seven Infinity di Gorgonzola arriva la capolista Arzignano la quale, a dispetto dei pronostici, vede per prima lo striscione del traguardo soprattutto dopo la vittoria nel recupero di mercoledì con la L84. All’andata fu una bellissima partita col Milano che sfiorò l’impresa ma non seppe resistere al ritorno prepotente dei veneti nel finale. 

“Sara una partita molto complicata – racconta Marco Peverini, tornato a disposizione di Daniele Sau -è una squadra molto forte costruita per vincere il campionato. Hanno preso un giocatore in più nel mercato invernale e arrivano da una vittoria in casa importante. Mi aspetto una bella partita e che vinca il migliore. È una partita che non decide nulla ma è molto importante sia per loro che per noi, vogliamo tutti e due i tre punti”.  

 Per il Milano tre punti garantirebbero i playoff. 

“Pensiamo come sempre partita dopo partita, ci siamo sempre detti così. Adesso siamo lì e continueremo a giocarcela per rimanerci. Non sarà facile ma faremo di tutto per rimanere attaccati al gruppo di testa”.

 Tornato a disposizione col Prato è stato subito decisivo con un gol, un assist e la solita grinta e personalità. 

“Fisicamente sto meglio non sono ancora al top ma il ginocchio comunque ha risposto bene. Proverò come sempre a dare una mano alla squadra mettendoci il cento per cento”.


Ufficio Stampa Milano
(Foto Dughetti)