Naonis, colpaccio a Mestre. Criscuolo e Volini in coro: "La squadra c'è e ce la mette sempre tutta"

Un nuovo sabato memorabile è andato in archivio per il Naonis. Nella 16a giornata del girone B di Serie B la formazione pordenonese ha firmato un capolavoro alla Bruno di Mestre battendo il Bissuola per 4-3 e trovando così il secondo storico successo nella categoria. Un grandissimo risultato, maturato grazie a una prestazione davvero importante di capitan Rosset e compagni, in grado di reagire allo svantaggio di due gol e subendo la terza rete gialloblù solo a pochi secondi dalla fine. Nel post-gara grande è la soddisfazione di mister Giuseppe Criscuolo.

“I ragazzi hanno dato il meglio di loro - esordisce il tecnico campano ai microfoni del club -, noi l’avevamo preparata in questo modo anche se avevamo qualche defezione, come Measso e Haddadi, però questi ragazzi possono dare tutto il loro contributo e contro la seconda in classifica l’hanno dimostrato, vittoria meritata. Sono contentissimo della prestazione”.

Sulla stessa onda anche il centrale Simone Volini, autore di una performance di livello che ha permesso di valorizzare le doppiette di Christian Moras e Giorgio Baldo.

“La squadra c’è e si allena bene. Siamo giovani, dobbiamo imparare tanto, però ce la mettiamo sempre tutta. Ci abbiamo creduto fino alla fine. Come mi trovo? Il gruppo è fantastico, non mi posso lamentare”.


CLICCA QUI PER L'INTERVISTA VIDEO COMPLETA