Napoli, appuntamento con la storia e con l'Italservice. Fernandinho: ''Stiamo giocando con qualità''

È tutto pronto. L’esordio storico in post-season del Napoli Futsal si è tramutato in un sogno di dimensioni e sentimenti più ampi. Chi vuole raggiungere i propri obiettivi deve vedersela con una serie di ostacoli e dopo la Sandro Abate ai quarti, c’è l’Italservice Pesaro in gara-1 di semifinale. Sarà big-match al PalaJacazzi di Aversa contro i plurititolati campioni d’Italia di Colini (l’impianto di Cercola non è idoneo in relazione alle norme di capienza vigenti): fischio d’inizio stasera alle ore 20,20 con diretta su Sky Sport. 

Massimo Tariciotti (Ciampino), Alessandro Ribaudo (Roma 2) e Marco Moro (Latina) gli arbitri, il crono a Fabrizio Andolfo (Ercolano). A Pesaro l’incontro di ritorno (sabato 11) e l’eventuale gara-3 (lunedì 13).

“Con la Sandro Abate abbiamo espresso gioco di qualità – le parole di Fernandinho - adesso c’è una compagine che non ha bisogno di presentazioni e sappiamo di dover restare concentrati per esprimerci come vogliamo. Power-play? Nel derby l’abbiamo messo in pratica in maniera eccellente e nel farlo provo a dare costantemente tutto me stesso, ma speriamo non ce ne sarà bisogno. Abbiamo lavorato bene nel palasport di Aversa, mi auguro il meglio. La torcida azzurra? Mi è piaciuta, un grandissimo ambiente che lotterà insieme a noi. Contro il Pesaro saranno una forza determinante a nostro favore”.

Area Comunicazione Napoli Futsal