breaking news

03/06/2023 09:31

Napoli, poche ore e sarà ancora sfida alla Feldi. Arillo: “Nulla è deciso, dobbiamo dare il massimo”

Mancano ormai poche ore. Il Napoli Futsal vuole raggiungere l’Olimpus Roma, che ha eliminato il Pescara, in finale scudetto e scrivere un pezzo di storia. Oggi pomeriggio alle 18 a Cercola davanti alle telecamere di Sky c’è il derby più atteso della stagione contro la feldi Eboli.


Gli azzurri potranno fare affidamento sull’enorme spinta del pubblico di fede partenopea per archiviare in positivo la serie, dal divano ci sarà il canale 203 dell’emittente satellitare o la radiocronaca su Radio Crc (in tv sul canale 188 e anche in streaming su crcnews.it). Dopo il 2-3 in terra salernitana c’è spazio per un nuovo emozionante confronto tra le due realtà campane.


“E’ stato un mese parecchio complicato – le parole di Arillo, rientrato in tempi record dopo l’operazione al ginocchio e che ha riassaggiato il parquet in gara 1. – Già l’anno scorso ho subito un’operazione al menisco, questo sport ti dà tanto e sono cose che capitano. Adesso sono qui e sono contento, il club ha fatto il possibile allo scopo di farmi tornare quanto prima. Coach Cacau ci sta dando tanto, stiamo bene fisicamente e mentalmente”.


Ostacolo rossoblù.


“La Feldi è forte, non possiamo pensare di aver già passato il turno perché come noi sono strutturati per il successo e dovremo dare il 110%”.


Il numero 9 ha sfiorato subito il goal ad inizio ripresa al PalaSele.


“Non ci sono riuscito, un peccato ma l’importante era portare il risultato a casa. La rete è una gioia in più”.


In campionato una rovesciata virale e da capogiro.


“Se dovessi insaccarla ancora in quella maniera ne sarei felicissimo, ciò che conta però è che la nostra unione ci permetta di giungere al traguardo”. 


PER SEGUIRE TUTTO IL VIDEO DELLE DICHIARAZIONI DI ARILLO CLICCA QUI  


Area Comunicazione Napoli Futsal