Napoli, testa ad Avellino... e oltre. Perugino: ''Non si possono commettere errori, l'Ostia insegna"

Scatta il conto alla rovescia per il nuovo derby campano, che domani sera al PalaDelMauro di Avellino vedrà il Napoli Futsal incrociare i tacchetti con la Sandro Abate. In casa azzurra si punta a sfruttare il fattore campo per intascare i tre punti e dare una svolta concreta alla stagione.


"Abbiamo avuto varie problematiche in campo e fuori durante l'inizio del campionato, tra infortuni ed il virus nella settimana verso l'Olimpus Roma, ma siamo al lavoro e abbiamo fiducia nel fatto che faremo un'ottima gara - sottolinea capitan Fernando Perugino. - Non bisognerà pensare alla forma degli irpini, sono organizzati e molto fisici. Andremo lì carichi e consapevoli della loro forza. Vincere dà serenità, aiuta e nonostante lo scotto della categoria pian piano stiamo dimostrando il nostro valore. Dal punto di vista tecnico e mentale c'è tanta differenza rispetto alla A2, non si possono commettere errori e si è notato con il Lido di Ostia". 

Sono anche i giorni dell'anniversario della morte di Maradona. 

"Diego è sempre stato simbolo e identità per i napoletani e per questa squadra. L'anno scorso lo onorammo con il successo di Bernalda, vogliamo ripeterci".  

Area Comunicazione Napoli Futsal



CLICCA QUI PER RIVEDERE LA CONFERENZA STAMPA