Nausicaa sempre più prima: insidia Gallinese respinta per 3-0. In gol Galeota, Ranieri e Bertirossi

Si gioca la partita delle partite. Per la 16^ giornata di Serie C1 calabrese, la Nausicaa affronta la Gallinese per un match di fuoco. Il palazzetto di Sant’Andrea è gremito, un tutto esaurito che rispecchia l’importanza dell’evento.

LA CRONACA - Mister De Marchi deve fare a meno di Politi e sceglie un quintetto formato da Herlin, Riccardo Parafati, Francesco Parafati, Bertirossi e Ranieri. Una partita di alto livello, con le due squadre che si studiano a vicenda e conducono il gioco con grande cautela. Nella prima fase di partita le occasioni sono ridotte, ma l’intensità è alta, con i padroni di casa che ci provano con pazienza. La prima vera occasione arriva quando Ranieri, a botta sicura, piazza una conclusione precisa, ma Calabrese con un miracolo manda in angolo deviando con la mano di richiamo. La Gallinese prova a scardinare la difesa rossoblù, ma Bertirossi è insuperabile e i fratelli Parafati non mollano un centimetro. Il vantaggio Nausicaa non tarda ad arrivare, quando Galeota fulmina il portiere avversario sugli sviluppi di un corner. Il primo tempo termina 1-0.

Nella ripresa la Nausicaa è ancora padrona del campo. Voci e Moio lottano, Bertirossi è dappertutto, Herlin mai chiamato in causa. Per il 2-0 ci pensa Ranieri che fa impazzire i suoi tifosi. Inizia la fase di power-play della Gallinese, ma c’è un blocco difensivo solido. Ne approfitta Bertirossi che fa 3-0 a porta vuota e manda in estasi la tribuna Nausicaa. Santise è perfetto nel chiudere ogni pallone negli ultimi minuti di partita e la Nausicaa centra una vittoria importantissima. La partita termina 3-0.

Grande prestazione della Nausicaa, una lettura perfetta del match che gli consente di portarsi a +6 sulla rivale. 


Ufficio stampa Nausicaa