breaking news
  • 17/10/2021 20:14 Serie A, Ciampino Aniene-Vitulano Drugstore Manfredonia 3-0 nel posticipo della Sky Arena
  • 17/10/2021 20:00 Serie A2F, girone C: Atletico Foligno a punteggio pieno, battuta la Nox Molfetta per 2-0
  • 17/10/2021 19:56 Serie A2F, Sabina Lazio e Pelletterie a punteggio pieno nel girone B dopo la 2ª giornata
  • 17/10/2021 19:55 Serie A2F, Castellammare e Irpinia al comando del girone D dopo la seconda giornata

24/02/2021 11:25

Nervesa, c’è il re-match col Milano dal profumo di Coppa. Urio: “Riscattiamo il ko di sabato!”

Atletico Nervesa e Milano di nuovo l’una di fronte l’altra a distanza di pochi giorni. Sabato la squadra di Brusaferri ha perso per 5-4 ed ha subito l’occasione di rifarsi come sottolinea bomber Fabricio Urio, assente al PalaInfinity, ma pronto a dare il contributo sul terreno amico per il recupero previsto quest'oggi. Un recupero che vale doppio, in quanto l’Atletico, vincendo, avrebbe la garanzia assoluta di disputare insieme alla L84 (per il girone A) le Final Eights di Coppa Italia come sottolinea lo stesso Urio.

“Sarà una partita molto importante per noi, visto che vale la qualificazione alla Final Eight. Mi aspetto una gara difficile, come lo è stata quella di sabato. Loro hanno una bella squadra, con giocatori molto bravi e che stanno facendo un grande campionato. Una sconfitta difficile da digerire, perché credo abbiamo fatto la nostra peggiore partita da inizio campionato. Per fortuna abbiamo subito l’opportunità per rifarci”.

Grande bagarre per il primo posto e per la zona play-off. A differenza di altri gironi non sembra esserci alcuna squadra capace di dare lo “strappo” in classifica. Campionato apertissimo ed equilibrato. Sei d’accordo? E in base a questo, dove può arrivare il tuo Nervesa?

“Il girone A si vede che è davvero molto equilibrato, con tante squadre forti. A mio avviso sarà così fino alla fine, non si può dire che ci sarà una partita facile, può succedere di tutto. Il nostro primo obiettivo è qualificarci per la Final Eight, e siamo lì dipende solo da noi. poi vogliamo continuare a rimanere dove siamo, nei primi posti in zona playoff e chi sà una vittoria del campionato alla fine…”.