breaking news
  • 01/03/2024 10:00 Serie A, stasera tre anticipi del Day23: Sala-Italservice, L84-Mantova e Sandro Abate-Meta Catania
  • 27/02/2024 09:00 Coppa Italia U19, è la Fortitudo Pomezia l'ultima qualificata ai quarti di finale: Leonardo battuta a Cagliari per 2-1

06/02/2024 13:20

Neugries, esordio in Coppa. Pirillo: “Eagles? Le abbiamo studiate, ma ogni gara fa storia a sé”

Anche per il Neugries è arrivato il momento di esordire nella fase nazionale di Coppa Italia Serie C. Dopo aver conquistato la coccarda regionale battendo il Brentonico 6-1 lo scorso 14 gennaio, l'attuale quarta forza del massimo campionato del Trentino Alto-Adige scenderà in campo stasera alle 19 per debuttare sui palcoscenici "tricolore", accogliendo tra le mura amiche le Eagles Cividale, nella seconda giornata del triangolare A. La formazione ospite, capolista in Serie C friulana, è reduce in campionato dalla vittoria per 10-4 sul Turriaco, ma nel primo turno di Coppa ha perso in casa 3-2 con l'Antenore Padova, compromettendo in parte una possibile qualificazione ai quarti di finale. Gli atesini, che arrivano a questo appuntamento dopo aver battuto venerdì scorso il Mezzolombardo primo in classifica, sono chiamati a una sfida difficile, ma in caso di vittoria o pareggio estrometterebbero definitivamente le Eagles dal passaggio del turno, andando a giocarsi il tutto per tutto con i veneti martedì prossimo. Ma per capire al meglio che con che spirito i bolzanini stiano vivendo queste ore di vigilia, ci siamo affidati al racconto di mister Saverio Pirillo, che partito in questa stagione come vice, in corso d'opera ha preso il posto di Riccardo Perri, il quale ha dovuto abdicare alla panchina per motivi di lavoro.

- Quali sono le vostre sensazioni in vista dell'esordio in Coppa? Quali aspettative nutrite per questa fase nazionale? 

"Le sensazioni per l’esordio in Coppa sono positive, i ragazzi sono concentrati e vogliosi di fare un'ottima prestazione. L’unica aspettativa da parte di tutti, compresa la società, è di fare bene e di giocare il meglio possibile. Abbiamo un rosa ampia composta da giocatori di esperienza con l’aggiunta di giovani dall'ottimo potenziale".

- Come descriveresti il vostro percorso in Coppa regionale? 

"Per quanto riguarda il nostro percorso in Coppa regionale, diciamo che siamo stati all’altezza delle aspettative riposte nei nostri confronti; vincere una coppa non è mai facile, ma ci siamo riusciti centrando l’obiettivo che c’eravamo prefissati ad inizio stagione".

- Affronterete le Eagles Cividale. Avete avuto modo di apprendere qualcosa al riguardo?

"Le Eagles Cividale sono un'ottima squadra; i numeri parlano chiaro, stanno facendo un gran campionato con un ottimo attacco e una gran difesa. Siamo riusciti a visionare la partita contro l’Antenore Padova e qualche cosa abbiamo appreso. Ogni partita però è una storia a sé; il nostro compito, come detto prima, sarà di dare il massimo e cercare di giocare un ottimo futsal".

In chiusura però non manca un pensiero speciale per l'ex allenatore Riccardo Perri.

"Ci terrei a ringraziare, anche a nome di giocatori e società, mister Riccardo Perri, per tutto quello che ha fatto per la squadra". 


l.m.