New Team Lignano, a Grado massima attenzione. Capitan Imazio: "Non possiamo sottovalutare nessuno"

Galvanizzata dalla ritorno alla vittoria tra le mura amiche di una settimana fa contro il Pasiano, la New Team Lignano questa sera cerca conferme in trasferta a Grado, nella sfida della 16a giornata di Serie friulana che opporrà i gialloblù di mister Salvatore Vozza alla Gradese Calcio, fanalino di coda del campionato che presenta il peggior attacco e la peggior difesa del torneo. Anche se sulla carta la partita sembra tutt'altro che proibitiva, i lignanesi non possono prendere sottogamba questo impegno, visto che più volte nel corse della stagione non sono mancate le sorprese. A confermare la determinazione che la New Team è pronta a mettere in campo ci sono le parole del capitano Alessandro Imazio. 

- Con che spirito arrivate al match con la Gradese, specie considerando la vittoria della scorsa settimana? 

"Sappiamo di dover far bene ad ogni partita; dobbiamo dimostrare tanto perché finora abbiamo deluso le aspettative. La vittoria ci carica, ma deve essere solo uno sprono in più". 

- All'andata il match terminò 16-4 in vostro favore. Anche questa volta è necessario vincere, ma anche vincere con un'importante prova di forza? 

"Adesso l’importante è vincere, che sia di un gol o di dieci conta poco: contano solo i tre punti. Come abbiamo visto durante il campionato, non possiamo sottovalutare nessuno; per colpa nostra o merito degli avversari, siamo stati messi in difficoltà quasi sempre, quindi cercheremo di dare il massimo come se fosse la capolista".


Lorenzo Miotto