breaking news

31/12/2020 11:00

Nitti al Signor Prestito: "Ci è mancata ancora una volta un pò di buona sorte"

Termina con un pareggio, contro il Lido di Ostia, l’ultimo appuntamento del 2020 del Signor Prestito CMB. Un film già visto, come sottolinea a fine gara il tecnico Lorenzo Nitti.


”Credo che sia mancata ancora una volta un po’ di buona sorte. E’ l’ennesima gara che cominciamo e dopo poco perdiamo subito un giocatore. Eravamo già senza Wilde, Isi e Toni Vives poi dopo tre minuti abbiamo perso pure Ramon. Nel secondo tempo abbiamo creato diverse occasioni, il loro portiere è stato a dir poco miracoloso. I due gol dell’Ostia mi lasciano dei dubbi almeno dalla panchina e voglio rivedere le immagini. Su uno mi sembrava ci fosse un evidente fallo di mani, mentre nell’altro su schema d’angolo, la palla resta lì, c’è un rimpallo e loro vanno in porta due contro zero. Non posso chiedere di più ai ragazzi, anzi faccio loro i miei complimenti perché andare sotto 2-1 in quel modo non era facile ed invece hanno dimostrato ancora una volta carattere e voglia di vincere. Nel finale abbiamo provato il portiere di movimento ma ci mancavano tutti i giocatori, era veramente difficile. Complimenti all’Ostia che ha fatto una buonissima gara ma complimenti pure ai miei ragazzi che nonostante le mille difficoltà hanno messo in mostra un’ottima prestazione”.

-Il calendario offre subito la possibilità di riscattarsi Il 6 gennaio del nuovo anno quando si torna di nuovo in campo qui a Matera. Come ci si organizzerà nei prossimi giorni

”Cercheremo come prima cosa di capire l’entità dell’infortunio di Ramon, siamo contenti che recupera Wilde. Per il resto staccheremo per qualche giorno un po’ la spina e poi riprenderemo a lavorare duramente per farci trovare pronti per la gara contro l’Aniene”.

-Alla ripresa non ci sarà ancora Neto, ma da allenatore è un orgoglio poterlo allenare

”Sicuramente, è un orgoglio per tutto il movimento del futsal italiano. Stiamo vedendo Wilde quello che sta facendo qui da noi. Neto è un’altra stella del futsal mondiale, uno dei giocatori più forti di tutti i tempi, ovviamente dobbiamo dargli un po’ di tempo per entrare nei ritmi degli allenamenti e di permettergli di conoscere un po’ il gioco della squadra e il calcio a 5 italiano, ma lo aspettiamo a braccia aperte e siamo sicuri che ci darà un contributo incredibile”.

CLICCA QUI PER LA VIDEO-INTERVISTA (dal minuto 1:27)

Ufficio Stampa Signor Prestito CMB