Olimpia, caccia alla sestina. Castagna è cauto: "Col Villorba non sarà facile, voglio personalità"

Comanda la Leonardo, grande sorpresa di questa fase iniziale del campionato, ma l’Olimpia Verona è dietro i cagliaritani, tallonati a una sola lunghezza di ritardo. E se la squadra di Petruso chiama vincendo a Merate, quella di Castagna risponde espugnando il campo del Milano. Insomma, se qualcuno avesse scritto così, a inizio campionato, la prima parte della scenografia di questo torneo, sarebbe stato preso per un visionario.

“Noi siamo partiti con molti punti interrogativi - concorda Luca Castagna, allenatore dell’Olimpia, nella foto ritratto assieme a Leleco, suo braccio destro. - Ci siamo compattati subito come squadra ed i giocatori si sono responsabilizzati molto. Penso che nessuno si aspettasse di iniziare con 5 vittorie in 5 partite ma abbiamo dimostrato di volerle vincere e quindi ci godiamo il momento ed a testa alta andiamo avanti, partita dopo partita. Abbiamo dimostrato grande carattere e personalità in diverse occasioni, come per esempio la vittoria a Mestre dopo lo svantaggio per 3-1 ad inizio secondo tempo ed il doppio svantaggio recuperato sabato sul campo del Milano, dove sono sicuro che molte squadre lasceranno punti. Settimana dopo settimana lavoriamo per prepararci ad affrontare i momenti difficili che si presenteranno”.

Uno di questi Castagna lo aveva indicato da tempo nel derby con il Villorba, squadra scorbutica a prescindere.

“Già domani, infatti, avremo una partita difficile contro una squadra assestata da tempo nella categoria e che ha qualità, che secondo me ha raccolto meno punti di quanti ne meritasse fino ad ora. Per noi, per un motivo o per l'altro, sarà la prima sul nostro campo di casa (sin giocherà finalmente all’AGS Forum con fischio d’inizio alle 16, n.d.c.) ed è uno stimolo in più per voler far bene. Poi sabato andremo a Lecco, contro una squadra che sta facendo molto bene: sarà quindi una settimana intensa, ma che vogliamo affrontare al meglio”.

- Patron Renier non si è sbilanciato nelle previsioni, ma quest’Olimpia può puntare in alto secondo Luca Castagna?

“L’obiettivo è l’A2 Élite e non vogliamo montarci la testa perché obiettivamente ci sono squadre più attrezzate della nostra. Ma al momento giusto… tireremo le somme”.