Olimpia, Mascherona unisce forma e sostanza: "A Villorba importante vincere...giocando al meglio"

Archiviata la larga vittoria ottenuta sabato scorso a Verona contro il Milano, l'Olimpia si prepara a viaggiare nella Marca per affrontare domani pomeriggio il Villorba, già battuto per 4-1 all'AGSM Forum nella settima giornata di campionato. Al momento i trevigiani arrancano nelle parti basse della classifica, ma in più di un'occasione Del Piero e compagni hanno dimostrato di saper mettere in difficoltà qualsiasi avversaria, contribuendo in parte al distacco che gli scaligeri hanno creato tra loro e la Sampdoria - gli uomini di Da Silva infatti sconfissero i genovesi nella penultima giornata del girone di andata -. A raccontarci queste ore di vigilia in casa del sodalizio veronese ci ha pensato il talentuoso Mattia Mascherona.

- Come sta fisicamente la squadra in vista della partita con il Villorba? 

"La squadra sta bene, dobbiamo semplicemente fare quello che abbiamo provato durante la settimana, dopo due settimane e mezzo dove non siamo stati bene. Ora però abbiamo ritrovato la giusta forma".

- Arrivate da una grande vittoria con il Milano che ha riscattato i passi falsi delle partite con il Mestre, l'Elledì e il Manfredonia. Rispetto al match vinto con i milanesi, cosa sarà importante riproporre anche in casa del Villorba? 

"Sarà molto importante non sottovalutare la partita, ma soprattutto sarà importantissimo fare i tre punti, perché alla fine quelli contano, giocando però nel miglior modo possibile". 

- Che avversario vi aspettate di trovarvi davanti? 

"Ci aspettiamo un avversario tosto, che non ci regalerà assolutamente nulla e che farà di tutto per vincere la partita. Noi però faremo lo stesso e sono sicuro che domani possiamo disputare davvero una buona gara".

- Abbiamo ormai superato da un po' la prima metà della stagione: qual è il tuo bilancio della tua annata in gialloblù fino a qui?

"Il bilancio della mia stagione possiamo dire che fino ad ora è positivo. E' il primo anno qui, sono uno di quelli con il minutaggio più alto e a 22 anni direi che è ottimo giocare tanto in una squadra che punta a salire in Serie A. Comunque do sempre il massimo e cerco di migliorare giorno dopo giorno. Io sono davvero molto felice qua: credo davvero tanto in questa squadra e in questa società".

l.m.