Olimpia Verona, Nardi lo assicura: “Noi non demordiamo, lavorando sodo si può invertire la rotta”

'Non mollare'. Due semplici parole eppure così piene di significato che l'Olimpia Verona deve continuare a ripetersi come un mantra in un momento molto complicato della sua stagione d'esordio in Serie A, perché nonostante gli sforzi profusi e i miglioramenti compiuti la formazione scaligera è ancora ultima, ferma a zero punti in classifica dopo otto giornate. Qualche giorno fa era stato capitan Lukaian a stringere pugni e denti, incitando l'ambiente gialloblù a non farsi abbattere dalla striscia negativa di risultati. Stavolta invece, a poco meno di 48 ore da un altro scontro diretto come quello che andrà in scena sabato a Viterbo contro l'Active Network, è un giovane di belle speranze a suonare la carica.

Parliamo di Federico Nardi, il talento classe 2001 arrivato questa estate dal calcio a 11 che in poco tempo ha dimostrato tutto il proprio potenziale (con 2 gol è finora il miglior marcatore della squadra dietro soltanto a Lukaian e le sue 3 reti): come il pivot brasiliano, anche Nardi si fa portavoce di un gruppo che non ha intenzione di non mollare la presa, lavorando sodo settimana dopo settimana.

"Il momento non è certamente facile perché la classifica è a nostro sfavore - ammette Federico -, ma sia la squadra che noi giovani continuiamo a credere che lavorando duramente si possa invertire la rotta visto che a livello tecnico la squadra non è inferiore a nessuno".

- Adesso come arrivate alla sfida con l'Active, mentalmente e fisicamente? 

"Fisicamente siamo preparati perché ci stiamo allenando intensamente e lavoriamo sugli errori commessi nelle partite precedenti. Mentalmente cerchiamo di non mollare perché i risultati spero arriveranno presto".

- Cosa avete potuto studiare del vostro prossimo avversario?

"Sappiamo che il prossimo avversario è una squadra molto attrezzata con elementi di categoria, ma noi non demordiamo e siamo pronti a lottare fino all'ultimo secondo".


l.m.








Foto: Facebook Olimpia Verona