Olimpia Verona, Pedro Siqueira è già sul pezzo: "Con la Leonardo possiamo capire davvero chi siamo"

Dopo aver vinto con grande caparbietà l’insidiosa sfida di Bresso contro la Domus, l’Olimpia Verona sarà di scena domani pomeriggio all’AGSM Forum, in cui Leleco e compagni accoglieranno la sorprendente Leonardo. Sarà prima contro seconda in classifica dunque. In casa scaligera era quindi inevitabile fare un punto della situazione interpellando un giocatore che nell’ultima settimana ha attirato su di sé la luce dei riflettori. Parliamo del neoacquisto Pedro Siqueira, ex L84, che già nella trasferta lombarda ha avuto modo di proteggere la porta dei gialloblù. 

- Pedro, com’è stato il tuo debutto a Bresso, che è coinciso anche con una vittoria?

“È stata una vittoria arrivata dopo un match in cui ci hanno messo difficoltà. Però poi abbiamo visto che i tre punti erano ciò a cui dovevamo puntare. Anche se era una gara fuoricasa siamo riusciti a fare del nostro meglio e a uscire con la vittoria, che era la cosa più importante”

- L’impatto con la squadra, vista dalla porta, com’è stato? 

“Bene direi. La squadra è molto equilibrata; anche se siamo andati sotto, siamo riusciti a rimontare la partita e lì si è visto che siamo una vera squadra e un bel gruppo”.

- Che peso ha adesso la sfida con la Leonardo, una gara vedrà affrontarsi la prima e la seconda della classifica?

“Domani disputiamo una partita in cui dovremo giocare con la testa. Un big-match che sarà forse la gara più importante dell’anno, in cui saremo chiamati a dimostrare ancora una volta ciò che vogliamo: la vittoria. Vincere domani significa aumentare a sette punti il vantaggio sulla seconda. Sarà una partita importante anche per capire davvero chi siamo e cosa possiamo fare in campionato".