Olimpus, Benlamrabet verso la sfida col 360GG: ''Felici della stagione, testa al prossimo obiettivo"

Penultima gara casalinga per gli uomini di D’Orto che domani affronteranno il 360GG per il recupero della ventesima giornata. Fischio d’inizio al PalaOlgiata fissato per le ore 16.00, come di consueto, in diretta Facebook.

Si avvicina verso il finale di stagione l’Olimpus, un finale attesissimo con la conclusione della regular season e la Coppa Italia in scena dal 16 al 18 aprile al PalaSavelli di Porto San Giorgio. Prontissimi e attenti alla cura di ogni particolare, i Blues si apprestano a vivere un intenso quanto emozionante mese di aprile, come sottolinea Alessio Benlamrabet: “Nonostante la vittoria del campionato con quattro giornate di anticipo, la nostra concentrazione è sempre alta e non vogliamo concedere nulla. Sappiamo che non sarà una partita facile, loro hanno una buona squadra, con individualità ed esperienza, inoltre la parte finale della regular season è sempre particolare, ogni compagine deve raggiungere i propri obiettivi, non bisogna quindi mai sottovalutare alcun aspetto”.

Le motivazioni non mancano di certo, i Blues lo hanno sempre dimostrato in questa stagione.

“Il gruppo è veramente fantastico – prosegue il numero ottanta – con giocatori di alto livello, ma prima di tutto grandi uomini. I miei compagni mi sono stati vicini nel momento più difficile dopo l’infortunio e ciò ha influito molto sulla mia ripresa”.

Una stagione stellare per i Blues e per lo stesso Alessio Benlamrabet come lui stesso chiosa.

“La squadra è ovviamente felice per la vittoria del campionato ma è al lavoro per un altro obiettivo da raggiungere. Questo titolo a livello professionale per me rappresenta un grande traguardo, una grande soddisfazione e mi auguro che sia uno dei tanti. Desidero da sempre giocare in serie A e sapere di averla raggiunta con l’Olimpus mi rende orgoglioso, di me e di tutti i sacrifici e le scelte fatte fino ad oggi. Ed è certo che nel mio percorso è stato fondamentale l’appoggio dei miei genitori e dei miei amici che mi sostengono in ogni circostanza”.



Ufficio Stampa Olimpus Roma