Opificio 4.0, Hrkac ha già il CMB nel cuore: ''La parola d'ordine è impegno, che gioia essere qui''

Secondo test-match della stagione per l’Opificio 4.0 CMB che, mercoledì 15 settembre, alla Tensostruttura di Via dei Sanniti a Matera, ospita l’Itria, formazione di Serie B. Dopo la prima sgambata della scorsa settimana a Policoro contro il Dream Team Palo del Colle (altra compagine pugliese della cadetteria) i ragazzi guidati in panchina da mister Nitti si cimentano in un altro test di avvicinamento all’esordio in campionato.


Per il CMB c’è curiosità, intanto, nel vedere all’opera quanto prima il bosniaco Mirko Hrkac che nel passato campionato si è disimpegnato con il Mantova realizzando sei reti e che, nella giornata di ieri, è stato ufficializzato dal club lucano.

 

Le prime parole di Mirco rilasciae all'Ufficio Stampa del CMB.


"Sono molto felice di far parte della grande famiglia del CMB. Ho tanta voglia di fare bene con questi colori e spero di disputare un’ottima stagione. La parola d’ordine è sicuramente impegno, solo così si possono ottenere ottimi risultati. Abbiamo una squadra competitiva con giocatori di qualità. Forza CMB''

 

Le dichiarazioni di mister Lorenzo Nitti sul nuovo arrivato.


“Hrkac è un giocatore con caratteristiche da universale, è dotato di un’ottima fisicità e un buon tiro. Si tratta sicuramente di un giocatore utile per completare la rosa. Lo scorso anno ha avuto un ottimo impatto nel campionato italiano ed è un giocatore che abbiamo seguito con molta attenzione. Siamo veramente contenti di questo ultimo acquisto”.