Orange, è un Kevin Rivella 'special edition': "Ora facciamo punti in trasferta: abbiamo le capacità"

L’ennesima vittoria al Palabrumar ha spalancato le porte per un quarto posto meritato per l’Orange Futsal, che si gode una posizione in classifica di tutto prestigio alle spalle del duo Verona-Samp, che al momento hanno oggettivamente una marcia in più, e della sorpresa Leonardo. 


Kevin Rivella sabato è stato l’hombre del destino, il giocatore che più di ogni altro ha incantato la platea presente al palasport astigiano con giocate sopraffine, come la rete di magia realizzata alla fine del primo tempo con uno scavetto che ha fatto stropicciare gli occhi al pubblico presente.


“Una partita bellissima che abbiamo sfoderando una grande grinta, in settimana avevamo preparato bene la sfida contro il Villorba cercando di rimanere concentrati per tutti i 40 minuti. Ma tutto questo adesso non basta ancora: dobbiamo lavorare per portare a casa punti anche dalle trasferte, cominciando da quella di Lecco, perchè abbiamo le qualità per farlo”. 


Parole chiare e precise quelle di un Kevin Rivella maturato nelle sue esibizioni, in grado di finalizzare con maestria ma anche di regalare e sfornare assist e giocate da vero amante del futsal.