Corsini è soddisfatto per il percorso dell'Avis Isola: "Ma nulla è deciso: la concorrenza è quotata"

Dopo nove partite di campionato la fisionomia della classifica del girone A della Serie B ha già preso una fisionomia decisamente importante. La guida l’Avis Isola forte di otto vittorie e di un solo pareggio ottenuto in terra sarda contro il Sestu. Sabato scorso l’ennesima dimostrazione di forza di Corsini e compagni che hanno vinto il derby contro il Fucsia Nizza per 8-2.  


“Abbiamo avuto un approccio molto importante per tutta la partita sia quando avevamo la palla sia senza - commenta il forte giocatore. - Alla fine siamo riusciti a fare i gol necessari a vincere per portarla a casa contro una buona squadra che ci ha impegnato severamente. Non vuol dire nulla aver vinto con sei gol di scarto”. 


Sul campionato Corsini mette le mani avanti.


“Anche se abbiamo percorso già un terzo del nostro cammino e siamo in testa, ci sono almeno quattro o cinque squadre che possono lottare per la vittoria finale. Per cui nulla è deciso e credo anzi che il verdetto sarà emesso proprio all’ultima giornata”.