breaking news
  • 19/05/2024 19:21 Under 19 Nazionale, playoff, quarti di finale: Fortitudo-Dalia M. 10-3 (and. 0-4), Bernalda-Canicattì 5-5 (and. 3-2)
  • 19/05/2024 19:16 Under 19 Nazionale, playoff, quarti di finale: Lecco Cornedo 8-6 (and. 7-5), Olimpus-OR Reggio E. 7-0 (and. 7-2)
  • 19/05/2024 19:13 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 1: CDM Futsal-Monastir 4-5, Mantova-L84 4-4
  • 19/05/2024 19:12 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 2: Balça Poggese-Bissuola 1-7, ACSS Mondolfo-Ducato 4-2. Rip.: Futsal Prato
  • 19/05/2024 19:10 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Itria 2-7, Real Dem-Genzano nd
  • 19/05/2024 19:08 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 4: Segato Reggio C.-JSL Brolo 1-2, Parete Academy-Bernalda 11-1
  • 19/05/2024 19:08 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 1: Monastir-Aosta 5-8, CDM Futsal-Energy Saving 4-8
  • 19/05/2024 19:07 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 2: Foligno-ACSS Mondolfo 5-11, Futsal Prato-Progresso 3-8. Rip.: Fenice
  • 19/05/2024 19:05 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Canosa 5-0, Tombesi Ortona-Lazio 5-9
  • 19/05/2024 19:03 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 4: Gear Piazza A.-Marcianise FA 3-5, Bernalda-Icierre Lamezia (22/5 h. 18,30)
  • 19/05/2024 18:59 Under 19 Regionale, fase nazionale, risultati: Città del Rubicone-Città di Massa 4-5 (and. 4-4), Quartu-Top Five 0-8 (Tr. A)
  • 19/05/2024 18:58 Under 19 Regionale, risultati: Futsal Rieti-Serafico Eur 1-9 (and. 0-6), Sport Center-Acli Mantovani 7-3 (and. 3-5)
  • 19/05/2024 18:57 Under 19 Regionale fase nazionale, risultati: Villaurea-Fortuna CZ 7-2 (and. 5-4), Sorrento-Ferrandina 4-8 (and. 2-3)
  • 19/05/2024 18:56 Under 21 fase nazionale, risultati: X Martiri-Top Five 5-0, La Pisana-Gioco Calcio Tra Amici 7-5 (andata 4-5)

10/05/2024 16:30

Palmanova col Trento per sognare ancora il ritorno in B, Bozic: "Non sarà facile, ma ci proveremo"

Le Eagles Cividale hanno monopolizzato la Serie C friulana vincendo 18 partite su 20, pareggiando e perdendo una sola volta, ma se il campionato è rimasto aperto praticamente fino all'ultimo questo è stato merito del Palmanova che è riuscito a chiudere la regular-season al secondo posto, a quattro punti di distanza. Nonostante il salto diretto in Serie B sia stato centrato dai rivali, ora gli amaranto hanno ancora la possibilità di sognare la cadetteria, visto che domani Sovdat e compagni esordiranno nel triangolare con Veneto e Trentino Alto-Adige che costituisce il primo turno dei playoff interregionali, questo dopo aver passato l'esame dei playoff regionali grazie al pareggio nella finale con la Futsal Udinese per 5-5, risultato che ha premiato la migliore posizione in classifica dei palmarini. A circa 24 ore dal match di domani in casa contro il Trento, abbiamo quindi fatto il punto della situazione con il tecnico del Palmanova, Slavisa Bozic, partendo prima di tutto da un bilancio complessivo del cammino in regular-season.

"Dopo l'anno scorso in cui siamo retrocessi in Serie C  sia per i risultati ma anche per motivi economici - ci racconta Bozic -, sicuramente non è stato facile ripartire per noi, soprattutto perché ci era già successo in passato. Ci siamo dovuti organizzare in fretta perché avevamo perso parecchi giocatori. Con quelli nuovi abbiamo avuto bisogno di un po' di tempo per rimettere le cose al loro posto. Ma già dall'inizio del campionato avevamo un programma un po' difficile, quindi abbiamo perso contro le favorite Eagles e ottenuto un pareggio contro la Clark Udine. Molto meglio abbiamo fatto nella seconda parte, ma durante il campionato Ie Eagels non mollavano il vantaggio, vincendo meritatamente: dopotutto ci hanno battuto due volte. Dopo la finale playoff contro la Futsal Udinese siamo progrediti e ora continuiamo nei playoff interregionali".

- Ecco, ora la fase interregionale. Ti sei già fatto un'idea della prossima avversaria?

"Sì, iniziamo in casa contro il Trento. Abbiamo qualche informazione su di loro, sicuramente sono una buona squadra perché sono arrivati nelle prime posizioni della loro regione proprio come noi".

- L'obiettivo dichiarato è centrare la Serie B a ogni costo o cercate di vivere partita per partita senza troppe pressioni?

"Faremo del nostro meglio come sempre, cercando di sfruttare le nostre qualità e la nostra esperienza, poi vediamo cosa succede. Comunque sì, noi abbiamo voglia di andare avanti partita per partita e infine classificarci per la Serie B. Sappiamo che non sarà facile, ma come ho detto prima ci proveremo".


l.m.