Pisticci e Ferrandina, prima uscita stagionale nel segno dell'amicizia e di un... buffet finale

Si iniziano a scaldare i motori in vista della prossima stagione. Ieri sera in un PalaOlimpia di Pisticci pieno di pubblico è andata in scena la prima amichevole stagionale tra Pisticci e Ferrandina Sport Academy, due delle prossime protagoniste del campionato lucano di C1. In un clima di amicizia il roster aragonese guidato in panchina da Alessio Giasi si è imposto per 4-1.


QUI FERRANDINA – “Si è stata la prima uscita stagionale e il primo test dopo 3 settimane di preparazione atletica. Questo incontro non solo ha rappresentato un'occasione per mettere alla prova la condizione fisica dei giocatori, ma anche per cominciare a sperimentare i meccanismi di gioco, valutare le potenzialità del roster e rafforzare l’intesa tra di loro. Nonostante l'aspetto competitivo dell'incontro, al termine della partita, la società dell'amico, mister Lavecchia, ha sorpreso tutti i presenti organizzando un buffet. Questo momento di condivisione ha permesso ai giocatori di rilassarsi, scherzare e condividere impressioni sulla partita. In conclusione c’è tanto da lavorare ma la strada è quella giusta”, sono state le parole del tecnico del Ferrandina Alessio Giasi.

 

QUI PISTICCI - "La mia è una squadra nuova e molto giovane, ma le sensazioni sono buone così come le tante emozioni. Dobbiamo lavorare tanto, credo che ancora non siamo al completo ma la società sa come muoversi e se ci saranno delle occasioni non si tirerà certamente indietro e vista anche l'imprevedibilità e la passione che stanno mettendo in campo i nuovi sponsor le sorprese sono sempre dietro l'angolo”, le parole invece del tecnico Antonio Lavecchia sulla pagina Facebook del Pisticci.

 



emme elle


Foto Pol. Cs Pisticci