Potenza, ancora errori e sfortuna: il Sammichele con una prova di carattere espugna il PalaPergola

Il Sammichele espugna il PalaPergola di Potenza per 4-2 in un match valevole per la quarta giornata del girone G di serie B.

Che non fosse una gara nata sotto una buona stella lo si era capito subito. Dopo meno di due minuti, per un colpo alla testa, Claps del Potenza deve ricevere soccorso e resta a terra per alcuni minuti. Il gioco resta fermo per circa 12 minuti per asciugare e pulire il parquet dopo una fuoriuscita di ghiaccio usato per tamponare il trauma contusivo. Al 10' i padroni di casa perdono per infortunio l'universale Mancusi, a seguito di un fallo di Grasso il giocatore cade male a terra e si fa male alla spalla.  Mancusi resta molto dolorante a terra per quindici minuti in attesa dell'arrivo dell'ambulanza che lo trasporterà in ospedale per le necessarie verifiche del caso. In tutto questo trambusto c'è spazio anche per il futsal e per il gol quasi allo scadere di tempo del Sammichele che in una veloce ripartenza fa gol con Demola al 18'52''. Nel frattempo il Potenza perde per espulsione il portiere De Brasi, reo secondo i direttori di gara di una uscita troppo scomposta su un avversario. Nell'occasione il corretto giocatore potentino contesta apertamente la decisione arbitrale ritenendo di essere intrvenuto sulla palla e comunque ben lontano dalla porta. Al suo posto entra il giovane Sagarese.

Nella ripresa il Sammichele piazza un uno-due micidiale con Achille e Goldan nei primi cinque minuti. Il Potenza prova a reagire con mister Santarcangelo che gioca da metà ripresa con il portiere di movimento. La scelta porta i sui frutti perché i rossoblù accorciano le distanze con Lorpino e poi con Goldoni, quando manca meno di un minuto alla fine. Nell'arrembaggio finale è Giovinazzi, dalla sua area difensiva, a pescare il jolly e a siglare, a porta sguarnita, il 4-2 finale che premia gli ospiti di mister Mascolo apparsi concreti e spregiudicati, oltre che ben messi in campo nonostante l'assenza all'ultimo di Pablo Gonzalez. Per il Potenza nuovo stop, alcuni episodi sfortunati decisivi e la solita scarsa incisività offensiva nonostante le tante occasioni prodotte. Dati su cui riflettere nella speranza che l'infortunio di Mancusi non sia troppo grave. Da registrare anche le espulsioni per doppia ammonizione di Grasso tra gli ospiti e di Lioi tra i padroni di casa.


Ufficio Stampa Potenza Calcio a 5