Potenza, Andrea Telesca non si fida del Mirto: ''Mi aspetto una gara difficile, ma saremo pronti''

Dopo il tonificante successo contro la Diaz Bisceglie, il Potenza C5 chiude il girone di andata rendendo visita sabato pomeriggio (ore sedici) al Mirto. Il match in programma al Palasport di Crosia è valido per la tredicesima ed ultima giornata del girone di andata (serie B, girone G)

“La gara di sabato sarà sicuramente una gara difficile contro una squadra che è ultima in classifica solo sulla carta, perché costituisce un team valido in grado  sicuramente di metterci in difficoltà e che proverà di certo a contenderci i tre punti in ogni modo - sono le parole di Andrea Telesca, laterale rossoblù che nell'ultima partita contro la Diaz ha segnato una preziosa doppietta a dimostrazione del buon momento che sta vivendo alla sua prima stagione al Potenza - mi aspetto una partita difficile ma ci faremo trovare pronti. Per quanto mi riguarda sono molto contento – conclude l'ex giocatore del Flacco Venosa -   sia per i gol che per il modo e l’impegno con cui mi alleno quotidianamente. Un po’ meno soddisfatto per i risultati conseguiti fin qui dalla squadra, ma ovviamente non ci abbattiamo e continuiamo a lavorare e a dare sempre il massimo in campo per raggiungere l’obiettivo comune di fine stagione che è la salvezza”.

"I ragazzi si sono allenati tutti questa settimana, cercheremo di scegliere le persone giuste per una partita delicatissima – spiega il mister del Potenza Fabio Santarcangelo - Si tratta di uno scontro diretto contro una formazione che ha fatto in casa tutti i punti che ha al momento. Il Mirto si gioca tantissimo contro di noi, bisogna essere concentrati e scendere in campo nella migliore condizione fisica e mentale. Queste partite non vanno sbagliate, noi a Senise ne abbiamo già sbagliata una e sulla scorta di quella esperienza cercheremo di farci trovare pronti e agguerriti. Abbiamo bisogno di confermarci e cercare di fare tre punti che sarebbero davvero pesanti in quanto ci consentirebbero di staccare il Mirto. C’è voglia e necessità di incamerare la seconda vittoria consecutiva, ma per raggiungere questo obiettivo bisogna essere attenti e lottare su ogni pallone - conclude Santarcangelo - Servono sessanta minuti di fuoco, solo così riusciremo ad uscire dal campo almeno soddisfatti, poi è ovvio che il risultato sarà sempre la somma di tante componenti”.

 

Area Comunicazione Asd Potenza calcio a 5 - Mario Latronico



foto: Acrocalcio