Potenza, Benevento non fa drammi: ''Commessi diversi errori, ma fa parte del processo di crescita''

Primo stop stagionale per il Potenza a Policoro nel derby contro il Senise. Le reti di Goldoni e di Tancredi, quest'ultima allo scadere, non sono servite ad evitare la sconfitta per 5-2. I rossoblù restano a quota 4 in graduatoria dopo tre giornate nel girone G di Serie B. 

A fine partita questa è l'analisi del tecnico del Potenza Giuseppe Benevento.

"La nostra partita è stata caratterizzata da molti errori tecnici e in questa categoria si pagano a caro prezzo. Ad una squadra giovane come la nostra può capitare, ci possono essere degli alti e bassi - spiega il mister del Potenza C5 - sembrerò un folle ma non abbiamo fatto una brutta gara, anzi. E' solo che se facciamo tanti errori tecnici è giusto perdere la partita. Contro abbiamo trovato un Senise spietato ed organizzato che è stato cinico ed esperto. Complimenti a loro, vittoria meritata".

Un Potenza che ora deve guardare avanti e rimboccarsi le maniche.

"Ora dobbiamo guardare subito avanti a testa alta perché abbiamo dato tutto e non abbiamo nulla da rimproverarci. Ci è girata storta e può capitare ma non bisogna fare drammi perché conosciamo i nostri limiti e dobbiamo solo pensare a lavorare per migliorare, senza abbatterci. Sapevamo dal primo istante di dover affrontare una stagione difficile, non dobbiamo mai mollare qualunque cosa accada - conclude mister Benevento - Alleno un gruppo di uomini con valori veri, quindi sono sicuro che lotteremo fino alla fine per raggiungere i nostri obiettivi".   


Ufficio Stampa Potenza C5