Potenza, che ko! Sala Consilina troppo forte, ma pesano le assenze di Mancusi, Goldoni e Trivigno

Troppo forte il Sala Consilina. Troppe assenze nel Potenza ed ecco spiegato il motivo della larga sconfitta per 14-2. Dopo aver osservato il turno di riposo imposto dal calendario nella giornata dell’Epifania, i ragazzi del presidente Salvatore Mancusi hanno fatto visita alla capolista Sala Consilina per la tredicesima giornata del campionato di serie B, girone F. Una gara che appariva già alla vigilia fuori portata per i rossoblù che, però, ad onor del vero viaggiavano alla volta del vicino centro del Vallo di Diano con le pesanti assenze contemporanee di Mancusi, Goldoni e Trivigno. Primo tempo chiuso sotto già per 7-1 con la rete rossoblù a firma di Lorpino. Nella ripresa l’altro gol lucano porta la firma di Polimo. Tra i padroni di casa da segnalare il poker di Brunelli.

Questo il Potenza calcio a 5 schierato al “PalaSport” di Sala Consilina: De Brasi, Polino, Moles, Cerone, Volini, Miglionico, Lorpino, De Mitri, Claps, Lioi, Coviello, Sagarese. All. Santarcangelo

A fine gara queste le dichiarazioni del tecnico del Potenza Fabio Santarcangelo:

“Sapevamo che sarebbe stata una gara davvero molto difficile. Ci aspettavamo un Sala Consilina molto forte che forse si è dimostrato ancora più micidiale di quanto pensavamo in fase realizzativa. Ai ragazzi non posso rimproverare niente, eravamo rimaneggiati e hanno dato quello che hanno potuto. Qualche errore potevamo evitarlo ma i valori tecnici in campo erano oggettivamente differenti. Il nostro campionato inizia martedì nel recupero contro il Domitia dove contiamo di recuperare chi non ha potuto disputare questa partita. Ad eccezione di Sala Consilina e Cisterna possiamo giocarcela con tutti”.

 

 

Responsabile Area Comunicazione Asd Potenza calcio a 5