Potenza, che scoperta Sagarese. "Una bella responsabilità giocare in Serie B"

L’accordo tra le due società c’è e si attende solo la formalizzazione ufficiale da parte della Divisione calcio a 5 con un proprio comunicato. Il Potenza calcio a 5 giocherà in trasferta sabato 5 dicembre, alle ore 15, la sua gara contro l’Alma Salerno. Il match sarà valevole per il recupero della quarta giornata del campionato di serie B, girone F.

Dopo il pareggio interno di sabato scorso contro lo Spartak per 4-4, prosegue il lavoro della squadra agli ordini di Fabio Santarcangelo. Intanto tra i protagonisti delle ultime giornate c’è senz’altro il giovane portiere classe 2002 Roberto Sagarese che, dopo l’infortunio di Uva, si è preso il posto da titolare della porta rossoblù con ottimi risultati. Anche contro lo Spartak San Nicola è stato tra i migliori in campo risultando una piacevole sorpresa con buona personalità a dispetto dell’età e un discreto bagaglio tecnico.

«E’ una bella responsabilità alla mia età esordire in serie B – spiega il giovane portiere del Potenza – a Terracina è stato un esordio all’ultimo momento e lì ho commesso più di qualche errore, ma poi mi sono sentito più a mio agio e sia contro l’Acerra che lo Spartak ho cercato di dare il mio contributo. Questo è un campionato che non ho mai disputato, ma grazie all’aiuto dei compagni e dei mister ho fatto meglio nelle ultime partite. Bisogna continuare a lavorare».

Intanto per quanto riguarda la finestra di mercato che si è appena aperta, la società rossoblù fa sapere di essere interessata all’acquisizione di due elementi tesi ad allargare il fattore numerico del roster, ma che vista la situazione di incertezza ancora perdurante e la prosecuzione delle liste di trasferimento fino al 26 febbraio 2021, si muoverà con calma e senza nessuna fretta solo a partire dalle prossime settimane.

Ufficio Stampa Asd Potenza calcio a 5