Potenza, Claps non ha dubbi: "Buon approccio a Bisceglie, peccato non aver mantenuto il vantaggio"

Il Potenza ci aveva creduto, poi alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca contro la Diaz. Una prestazione comunque che ha confermato la bontà e l'organizzazione di gioco dei ragazzi guidati in panchina da Giuseppe Benevento. 

Queste le impressioni, dopo il ko di Bisceglie, da parte del laterale del Potenza Gianluca Claps.

"Sapevamo di dover affrontare una squadra forte, composta da ottime individualità, tuttavia il nostro buon momento di forma e i nostri punti di forza ci permettevano di arrivare alla gara consapevoli di poterci giocare le nostre carte alla pari. L'approccio alla gara è stato dei migliori, abbiamo disputato un primo tempo impeccabile riuscendo a portarci sul 2-0 dopo appena cinque minuti e offrendo una prestazione solida e compatta in fase difensiva", spiega Claps artefice della rete del 2-0.

Nella ripresa però il Potenza non è riuscito a mantenere il vantaggio con cui aveva chiuso la prima frazione.

"Nel secondo tempo sul punteggio di 2-1 abbiamo avuto diverse occasioni in transizione per riportarci sul doppio vantaggio senza però riuscire a concretizzarle. Purtroppo queste imprecisioni ci sono costate care nel finale del match dove gli episodi hanno favorito i nostri avversari, complici anche nostre disattenzioni, che sono riusciti a ribaltare la partita.  Tirando le somme, a mio avviso abbiamo disputato una buona gara, con coraggio e sacrificio da parte di ciascuno di noi. Vanno sicuramente riconosciuti i giusti meriti all'avversario che per la mole di occasioni create ha probabilmente meritato la vittoria, ma rimane un pizzico di rammarico per quanto riguarda l'esito finale, considerando che siamo stati avanti con il punteggio per gran parte della partita. Nonostante la sconfitta rimane però la buona prestazione, all'altezza dell'ottimo campionato che stiamo disputando. Sono convinto che continuando di questo passo potremmo toglierci grandi soddisfazioni", conclude Gianluca Claps.


emme elle


foto: Acrocalcio Sport