Potenza col batticuore contro il Sala Consilina. Santarcangelo: ''Ci serve un risultato positivo''

Salvezza diretta e vittoria del campionato. Che chiusura per il Potenza calcio a 5 che, sabato pomeriggio, per l’ultima giornata del campionato di serie B, girone F di calcio a 5, ospita al “PalaPergola” la capolista Sala Consilina. Fischio di inizio alle ore sedici con direzione arbitrale affidata ai signori Francesco Decorato e Antonio D’Addato di Barletta. Gli interessi contrapposti di classifica rendono la sfida molto ricca di fascino, come conferma il tecnico del Potenza C5 Fabio Santarcangelo.

 

"A noi serve un punto perché le carte ad oggi dicono ancora che le ultime due retrocedono e la terz’ultima va a fare i play-out. Pertanto ci serve un risultato positivo per evitare gli spareggi e cercheremo di ottenerlo con tutte le nostre forze. Non sarà una partita semplice, perché di fronte avremo una squadra che è stata in testa quasi sempre alla classifica. Sarà una battaglia, ci siamo allenati per quasi un mese senza giocare sperando di ritrovare subito il ritmo partita. Dall’altro lato invece avremo una squadra che ha fatto invece tre gare in una settimana, di cui nell’ultima per un gol incassato all’ultimo secondo non è riuscita a festeggiare la promozione in A2".


"Affronteremo questo impegno al massimo della concentrazione, altrimenti non riusciremo nel nostro intento che è quello di conquistare la salvezza senza guardare agli altri risultati - chiude Santarcangelo - Sarà una gara vera per non avere brutte sorprese finali. Non ho squalificati, ho l’intero roster a disposizione e nelle scelte qualcuno dovrà seguire la partita dalle tribune. Ho chiesto ai ragazzi di onorare la maglia e la società che si è sempre messa a disposizione. Lotteremo con il coltello tra i denti fino alla fine per prenderci questa salvezza che meritiamo”.


Responsabile Area Comunicazione Potenza C5