Potenza, col Bitonto un crocevia importante. Sagarese: ''Ci servono punti, bisogna essere cinici"

Per la sesta giornata del campionato di Serie B di calcio a 5, il Potenza ospita al PalaPergola alle ore sedici il Bitonto. Un appuntamento importante come conferma il tecnico Giuseppe Benevento.


“Dobbiamo essere arrabbiati e vogliosi nonostante le assenze. Non ci sarà Lorpino squalificato e Molinari e Cardone che sono out – spiega mister Benevento - rientrerà Goldoni. Dobbiamo avere pazienza anche perché il campionato è lungo. Mi sento sempre il massimo responsabile dei ko in un momento difficile. C’è comunque da dire che siamo partiti bene e che siamo in gioco per l’obiettivo”.


Nelle ultime gare il Potenza non è stato molto aiutato dalla buona sorte.


“In settimana abbiamo studiato l’avversario e lavorato bene. Siamo sereni sperando che la fortuna giri magari facendoci fare qualche gol fortunoso e che non ci faccia pagare ogni minimo errore” - conclude mister Benevento.


A Noci ha fatto il suo esordio stagionale tra i pali il portiere Roberto Sagarese.


“Una squadra ostica il Bitonto, bisogna far punti per arrivare al nostro obiettivo stagionale della salvezza – spiega l'estremo difensore classe 2002 – loro hanno solo tre punti ma bisogna stare con gli occhi aperti perché a dispetto della classifica sono una buona squadra. Dobbiamo risollevarci dall'ultimo ko di Noci dove ho fatto il mio esordio in questa stagione che però nonostante il mio contributo non è stato fortunato. Dobbiamo essere più cinici sotto la porta avversaria – conclude Sagarese – bisogna concludere di più per provare a fare gol. Il mister ha studiato questa partita nei minimi dettagli, speriamo di fare qualche punto che sarebbe importante in chiave salvezza”.


La partita sarà diretta da Gammaro di Rossano e Cartisano di Reggio Calabria. Alla sezione crono Ranieri di Soverato.



emme elle


in foto Sagarese (foto Acrocalcio Sport)