Potenza, contro il Bernalda è una partenza che illude: da 3-0 a 4-7 il finale porta solo amarezza

Il Potenza cede alla distanza per 7-4 al Bernalda tra una montagna di rimpianti. I rossoblù di casa iniziano meglio il derby lucano in programma nel girone G di Serie B. Alla distanza però gli ospiti in maglia gialla escono fuori e si mettono in tasca un successo che sembrava insperato nel primo tempo. Per la formazione di mister Benevento arriva il secondo stop di fila che frena la rincorsa verso i play-off. Per il Bernalda tre punti importanti per la risalita in graduatoria.


LA CRONACA- Nel Potenza non ci sono gli squalificati Trivigno e Goldoni, assenze anche nelle fila del Bernalda tra cui Zanella. Il Potenza passa dopo tre minuti. Sabadin ruba palla a Ziberi, si invola nel cuore dell'area avversaria e serve a Lorpino la palla solo da scaricare in rete (1-0). Un minuto dopo c'è gloria subito anche per Cardone che servito da Canadeo sigla il raddoppio. La terza rete di Molinari sembra spianare la strada ai padroni di casa, ma dopo appena un minuto dalla terza rete dei potentini è Laurenzana ad accorciare le distanze. Il primo tempo sembra scivolare via così, ma a pochi secondi dalla fine Ziberi raccoglie un tiro di Laurenzana e sigla il gol che riapre ancora di più i giochi (3-2).


Nella ripresa pari del Bernalda con Benedetto e, nel momento migliore dei padroni di casa che provano a riportarsi in vantaggio, è l'onnipresente Ziberi (molto buona la sua prova) a completare il sorpasso (3-4). Il Potenza attacca ma su una conclusione ancora di Ziberi è Laurenzana a siglare il 5-3 per una autentica doccia fredda per i locali. Mister Benevento si gioca il portiere di movimento, ma la scelta non paga visto che la compagine ospite segna il 6-3. Il Bernalda esaurisce il bonus dei falli, Lorpino si fa neutralizzare da De Pizzo (anche lui molto bravo) il libero che avrebbe potuto riaprire i giochi. Nel finale spazio per altre due reti, prima Grossi e poi Molinari fissano il punteggio sul 4-7 finale che premia il Bernalda e regala una serata amara al Potenza.


POTENZA-BERNALDA 4-7 (pt 3-2)POTENZA: Sagarese, Guarino, Claps G., Basentini, Cardone, Volini, Molinari, Claps M, Canadeo, Sabadin, Lorpino, Smaldore. All. Benevento

BERNALDA: De Pizzo, Laurenzana, Plati, Grossi, Busnardo, Dilucca, Gjevori Benedetto, Scarnato, Ziberi, Brescia. All. VolpiniARBITRI: Barcio di Cosenza e Cartisano di Reggio Calabria; crono: Abriola di PotenzaMARCATORI: pt 3'16” Lorpino (P), 4'26” Cardone (P, 9''35” Molinari (P), 9'45” Laurenzana (B), 19' 55” Ziberi (B); st 6'30” Benedetto (B), 9'35” Ziberi (B), 14'32” Laurenzana (B), 14'45” Gjevori (B), 18'46” Grossi (B), 19' 25” Molinari (P)NOTE: ammoniti Claps, Benedetto, Gjevori, Canadeo, Lorpino


Ufficio stampa Potenza C5