Potenza e Bitonto non si fanno male, al PalaPergola è 4-4: che giornata per Dudù e Gines Vega

Otto gol ed emozioni fino al suono della sirena. Un punto a testa tra Potenza e Bitonto al termine di un match molto vibrante terminato 4-4 al PalaPergola di Potenza. La gara era valevole per il 22° turno del campionato di Serie B (girone G).

I padroni di casa provano a scappare via e si portano sul 3-0 dopo i primi sette minuti (doppietta dello scatenato Gines Vega e autorete di Rafinha ancora su conclusione dello spagnolo). Il Bitonto però non si scompone e il solito Dudù Rech suona la carica, Tarantino e poi Acquafredda agganciano la parità al termine del primo tempo (3-3).

La ripresa si apre con la rete del sorpasso ad opera ancora di Dudù, prima del definitivo pari del Potenza con una incomprensione tra Quinellato e il portiere Genchi. Finale mozzafiato, tante occasioni da una parte e dall'altra ma alla fine è 4-4.

Il Potenza mantiene l'imbattibilità casalinga in questo girone di ritorno, pur scivolando al terz'ultimo posto, mentre il Bitonto conserva un margine di sicurezza dalla zona play-out. Il finale di stagione è tutto da scrivere, per ora Potenza e Bitonto non si fanno male.

POTENZA-BITONTO 4-4 (pt 3-3)

POTENZA: De Brasi, Sabadin, Telesca, Trivigno, Calciano, Avallone, Lorpino, Mancusi, Goldoni, Cpas, Gines Vega, Sagarese. All. Santarcangelo

BITONTO: Genchi, Acquafredda, Caputo, Sciurti, Orlino, Tarantino, Dudu Rech, Petta, Lovascio, Quinellato, Rafinha, Schettini. All. Chiereghin 

ARBITRI: Cucuzzella di Ragusa e Condò di Soverato; crono: Dan Campanella di venosa

MARCATORI: pt 4'30" Gines Vega (P), 7'02" autogol Rafinha (P), 7'36" Gines Vega (P), 9'30" Dudù Rech (B), 13'21" Tarantino (B), 18'49" Acquafredda; st 2'40" Dudù Rech (B), 9'45" autogol Quinellato   

NOTE: ammonito Acquafredda (B)


Ufficio Stampa Potenza C5