Potenza, il ds Angelo Rosa: "Il turno di riposo ci farà bene, poi serve dare un'accelerazione''

Turno di riposo imposto dal calendario per il Potenza C5. I ragazzi di Fabio Santarcangelo torneranno in campo sabato 5 febbraio nel match casalingo contro il Castellana valevole per la terza giornata del campionato di Serie B, girone G. Fa il punto in casa rossoblù il ds Angelo Rosa. 

 "Il girone di ritorno è iniziato male con la sconfitta in casa del Torremaggiore - spiega il direttore sportivo Angelo Rosa -  Abbiamo perso contro una squadra forte che ha buone individualità, non abbiamo fatto male. Siamo rimasti in partita fino al 3-2, poi una serie di episodi sfavorevoli hanno incanalato la partita verso la loro direzione. Adesso noi sabato riposiamo, cercheremo di ricaricare un po' le batterie. Alla ripresa avremo tre partite importanti che potranno già indirizzare il nostro campionato: Castellana in casa, Sammichele fuori e poi Chaminade di nuovo in casa. All'Andata in queste tre partite abbiamo fatto solo un punto, dobbiamo assolutamente migliorare quanto fatto nel girone di andata e giocare come abbiamo fatto contro la Diaz BIsceglie, con la stessa grinta ed intensità. Non dobbiamo avere timore di sfidare squadre che avranno anche loro bisogno di punti. saranno tutti scontri diretti. La squadra sta bene, questa sosta ci consentirà non solo di recuperare un po' di energie ma anche di recuperare qualche acciaccato". 

Una nota di chiusura sul mercato invernale del Potenza.

"Direi che abbiamo fatto tre acquisti - prosegue Rosa - oltre a Gines Vega e Sabadin che si sono inseriti berne e che ci stanno dando una grande man considero anche Iacopo Mancusi un acquisto perché nel girone di andata lo abbiamo avuto solo per tre partite. Adesso sta recuperando bene e ci darà una grossa mano fino al termine della stagione come già fatto nelle nostre due ultime uscite".

L'obiettivo del Potenza rispecchia le previsioni della vigilia oppure no.

"Sapevamo che sarebbe stato un campionato difficile - conclude il ds rossoblù - però non ci nascondiamo e non vogliano alibi. I giocatori si allenano con grande voglia, siamo un bel gruppo, c'è impegno da parte dello staff tecnico, la società sta facendo sacrifici e quindi ci sono le condizioni per raggiungere la salvezza. La coesione che c'è deve portare all'obiettivo della salvezza. Adesso come dicevo saranno molto importanti per noi le prossime tre gare che saranno degli scontri diretti. Sono e siamo fiduciosi, l'ambiente è carico. Voglio rivolgere un plauso infine ai ragazzi dell'Under 19, ai mister Benevento e D'Angola. Dopo uno splendido girone di andata sono sicuro che arriveranno altre soddisfazioni".  

Ufficio Stampa Asd Potenza C5