Potenza, il presidente Mancusi: ''Sono contento per la salvezza, ma la storia deve continuare''

"To be continued", è proprio il caso di dire per il Potenza C5, come conferma il presidente del sodalizio rossoblù Salvatore Mancusi dopo il raggiungimento della permanenza in serie B.

“E’ stata una stagione positiva dove siamo riusciti con tutte le nostre forze a condurre in porto l’obiettivo della salvezza – spiega Salvatore Mancusi presidente del Potenza calcio a 5 qui in foto assieme a tutto lo staff dirigenziale dei rossoblù-  nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria e al fatto di dover intervenire a metà campionato sulla rosa per alcune defezioni direi che sono soddisfatto. E’ stato un anno conoscitivo dopo la fusione della scorsa estate. Adesso ci prendiamo qualche giorno di pausa, poi a maggio torneremo a sederci al tavolo per riprogrammare la prossima stagione e vedere il da farsi”.

E’ stato importante per la città di Potenza confermare la serie B in questo anno in cui i rossoblù erano di fatto una matricola.

“Esatto - prosegue Mancusi -  la storia deve continuare come recita lo slogan che abbiamo preparato in questi giorni. Siamo al servizio della città animati da tanta passione per questa disciplina sportiva che amiamo in lungo e in largo.  Certamente ci sono da sistemare alcune cose che però non sono insormontabili. Dobbiamo migliorare un po’ tutti, anche noi dirigenti per poter alzare un po’ l’asticella nella prossima stagione. Per questo ringrazio la squadra per quanto fatto, il tecnico Fabio Santarcangelo, gli altri mister Tancredi e Benevento, tutti davvero preziosi. Ringrazio il direttore tecnico Telesca, il presidente onorario, i vice presidenti, il direttore generale, i soci di questa società con i quali si è lavorato assieme per superare le difficoltà di un’annata davvero molto particolare. Adesso ci riposiamo un po’, poi ci rimboccheremo le maniche perché il prossimo anno dobbiamo fare meglio”.  

 

emme.elle



foto: acrocalcio


Galleria