Potenza, Mancusi fa le carte al derby col Senise: ''E' una gara in cui bisogna vincere di squadra''

Un derby lucano davvero fratricida. Sabato 23 aprile al PalaPergola c'è la sfida tra Potenza e Senise. In palio tre punti molto pesanti per evitare il terz'ultimo posto nel girone G e la condanna a disputare i play-out.

A pochi giorni dalla sfida questo è il pensiero di Iacopo Mancusi, esperto giocatore rossoblù.

“E’ un derby ed oltre ad essere un derby è una partita da dentro o fuori. Chi vince molto probabilmente eviterà i play-out. Non bisogna neppure aggiungere quanto questa gara sia importante per noi. Durante l’anno abbiamo perso un po’ di punti in particolare nel girone d’andata. Poi col Bitonto abbiamo perso due punti anche se poi non so se sono due punti persi o un punto guadagnato per come si è messa la partita. Fatto sta che quel pareggio ci ha fatto scalare di posizione, il Senise ci ha superato - spiega Mancusi.

Il Potenza ha l'obbligo di vincere visto che ha un punto in meno rispetto ai bianconeri sinnici.

"Il nostro risultato è obbligato, bisogna vincere. E’ chiaro che sono quelle partite in cui contano molto le motivazioni, la passione, la grinta. La tattica non so fino a che punto servirà. Per salvarsi direttamente ed evitare i play-out, noi siamo obbligati a vincere. Nel momento in cui dovessimo perdere uno scontro come questo penso sarà giusto andare a fare i play-out. La settimana prosegue bene, abbiamo fatto dei buoni allenamenti. Siamo tutti recuperati a livello atletico, arriviamo a livello fisico in ottime condizioni. Sono quelle partite in cui si vince di squadra, spero che saremo tutti al massimo a livello di stimoli, intensità e concentrazione”, conclude Mancusi.


emme elle


foto: acrocalcio