Potenza, non è un buon momento. Trivigno: “Ci può stare, dobbiamo migliorare il trend casalingo”

Non è un periodo favorevole in casa Potenza. Un solo punto nelle ultime tre partite con squadra scivolata al quinto posto in classifica dopo il ko interno di sabato scorso contro il Bernalda al PalaPergola.

La stagione comunque resta fin qui abbastanza positiva, anche se bisogna tornare a muovere in maniera decisiva la classifica. Fa il punto in casa rossoblù il  capitano Pierfrancesco Trivigno.

"La nostra situazione? Stiamo facendo un ottimo campionato, al di sopra delle aspettative, sebbene nelle ultime settimane i risultati non sono stati proprio favorevoli. Abbiamo avuto un piccolo calo fisiologico che ci può stare nell'arco di una stagione ma che deve rimanere isolato. In questa prima metà di stagione abbiamo giocato meglio fuori che in casa. Forse soffriamo troppo il pubblico: ci mette un po' di tensione ed è un trend che dobbiamo invertire quanto prima perché avremo più partite in casa che fuori", spiega il capitano del Potenza.

Verso la sfida con l'Alta Futsal.

"Andiamo ad affrontare una trasferta molto difficile. Sarà sicuramente una partita giocata su ritmi alti contro una squadra reduce da una sconfitta. Quello barese è un roster molto completo che vanta giocatori di caratura importante come Allyson e altri ragazzi di valore. Non da temere ma da rispettare certamente. Conosciamo le nostre armi e ce la possiamo giocare serenamente cercando di ritrovare il gioco che ci ha contraddistinto nelle prime battute del campionato", conclude Trivigno.


emme elle


foto: Asd Potenza C5 (il saluto tra Trivigno e Gallitelli del Bernalda)