Potenza Picena, le prime parole di Palumbo: “È bastato poco per convincermi. Obiettivo? L’A2!”

Si tratta di un ritorno nelle Marche per Alessandro Palumbo, bomber della Junior Domitia con i suoi 22 centri nella stagione da poco conclusa e da ieri nuova pedina del Potenza Picena. Un ritorno dato che in passato aveva giocato con il Cus Macerata, oltre alle stagioni in Campania con Caserta e Casagiove.

“Appena ho concluso la mia esperienza al Domitia, il mio desiderio era quello di vivere un’esperienza fuori regione – racconta Palumbo ai microfoni dell’ufficio stampa giallorosso-. Tra le varie opportunità che si sono presentate grazie alla Lateral Management, quella che più mi ha intrigato è stata quella del Futsal Potenza Picena. Sono bastate poche parole con il direttore Consolani per capire la filosofia della società, molto simile al mio modo di vedere il Calcio a 5. Non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni, lo staff tecnico e la dirigenza. Spero di raggiungere, insieme alla società, quello che quest’anno abbiamo sfiorato: la promozione in Serie A2”.

 

 

 

Ufficio Stampa Potenza Picena