Potenza, Sabadin butta l'occhio sulla volata finale: ''Quattro finali, bisogna evitare i play-out''

Proseguono gli allenamenti del Potenza in vista del rush finale di campionato. Il torneo di serie B è in pausa per le Final Eight e riprenderà il 9 aprile quando i rossoblù del presidente Salvatore Mancusi saranno di scena sul difficile campo del Dream Team Palo.

Fa il punto della situazione in casa rossoblù il brasiliano Ian Sabadin, di scuola Magnus Futsal. Classe 1997, il calciatore verdeoro di ruolo viene impiegato da mister Fabio Santarcangelo come centrale, ma anche come laterale ha mostrato il suo potenziale sia tecnico che tattico. A quattro giornate dalla fine questo è il suo pensiero. 

"Ci attende una volata assai impegnativa, abbiamo degli scontri diretti dove dobbiamo far valere il fattore casalingo e vincere le partite. Non si può sbagliare, bisogna cercare di evitare i play-out. Stiamo disputando una serie B di buon livello, le squadre sono preparate sia sul piano tecnico che tattico, tutti i team sono allenati bene ed ogni squadra ha bravissimi calciatori al suo interno", spiega Sabadin.

Una bella accoglienza qui a Potenza per Sabadin arrivato nel mese di novembre a campionato già iniziato.

"Mi trovo benissimo qui, sono stato accolto bene dalla società , dagli allenatori e ho un bel rapporto con i miei compagni di squadra che mi hanno aiutato nell'adattarmi e sentirmi a casa", conclude il giocatore brasiliano. 


emme elle


foto: Acrocalcio 2022