Potenza, Santarcangelo lo sa bene: ''Col Senise è una tappa fondamentale, ma voglio serenità''

Un derby lucano davvero fratricida. Sabato 23 aprile al PalaPergola di Potenza, con inizio alle ore 16, si accende la sfida tra Potenza e Senise. In palio tre punti molto pesanti per evitare il terz'ultimo posto nel girone G del campionato di Serie B e la condanna a disputare i play-out.


A 24 ore dalla sfida questo è il pensiero del tecnico del Potenza Fabio Santarcangelo.

"La partita di sabato vale tutta la stagione, vincere significherebbe uscire dalla zona play-out. Non basterà sicuramente per evitarli perché poi restano altre due partite dove bisogna prendere necessariamente altri punti, ma la salvezza diretta può passare da questa partita - spiega Santarcangelo - Sappiamo l'importanza, non è stato necessario caricarla troppo perché è una gara che si prepara da sola. I ragazzi lo sanno, tutti vorranno essere della partita. Al momento siamo tutti a disposizione, arriviamo a questa sfida come avrei preferito arrivare. Dovrò fare delle scelte e qualcuno rimarrà fuori ma sono certo che darà la stessa spinta come se fosse in campo. Tecnici, giocatori e dirigenti tutti insieme dobbiamo viverla come una tappa per noi fondamentale. Dobbiamo solo giocare in maniera serena, con pazienza cercando di portare a casa i tre punti che ci servono per raggiungere l'obiettivo stagionale", conclude mister Santarcangelo.
 

L'incontro sarà diretto da Marco Bartoli di Nocera Inferiore e Michelangelo Arminio di Nola.



Ufficio Stampa Asd Potenza C5

foto: acrocalcio