Potenza, Santarcangelo non fa drammi dopo il ko contro l'Itria: ''Ho tratto indicazioni positive''

Nel test-match contro l’Itria a Cisternino è arrivato un ko per 8-2 per il Potenza. Le reti dei lucani per la cronaca portano la firma di Goldoni e del polacco Firanczyk. Queste le impressioni del tecnico Fabio Santarcangelo.

“Abbiamo giocato contro una delle pretendenti alla promozione, è stata una partita combattuta e giocata su un campo più piccolo rispetto alle dimensioni a cui noi siamo abituati. Per questo motivo all’inizio siamo andati un po’ in difficoltà subendo un parziale di 3-0. Poi abbiamo preso le misure e siamo riusciti a tornare sotto nel punteggio segnando due gol e chiudendo la prima frazione in svantaggio di una sola rete. Nel secondo tempo abbiamo cominciato nel modo giusto, poi però c’è stato un altro black-out che ha portato i nostri avversari sul 5-2. A questo punto ho inserito il quinto uomo nel tentativo di raddrizzare il punteggio, ma nonostante le occasioni non siamo riusciti a segnare. Nel finale l’Itria è riuscita ad arrotondare il punteggio fino all’8-2 finale" .

Indicazioni comunque positive sono arrivate da Cisternino.

"Al di là del punteggio ci serviva capire a che punto siamo noi, abbiamo tratto delle indicazioni molto positive. Adesso ci sono altri dieci giorni per lavorarci e farci trovare pronti per la prima partita di campionato contro il Torremaggiore. Ripeto sono soddisfatto perché hanno giovato tutti, compresi i due portieri, tra cui Sagarese che sta crescendo così come il polacco che si sta inserendo bene negli automatismi della squadra, ma tutti i miei giocatori hanno fatto una buona gara”.


emme.elle


foto: acrocalcio



Galleria