Potenza, Santarcangelo non fa drammi: "Nulla da rimproverare ai miei ragazzi"

Prima sconfitta casalinga, la seconda consecutiva, ma nessun dramma in casa Potenza. L’Ecocity Cisterna si è mostrato più forte dei rossoblù padroni di casa che hanno messo in mostra il nuovo portiere Vittorio De Brasi autore di molte parate e che si è subito ben calato nei meccanismi della squadra. Peccato per l’infortunio di Iacopo Mancusi che ha lasciato la contesa con i laziali a metà percorso. Questa l’analisi del tecnico dei potentini fabio Santarcangelo.

”Posso essere soddisfatto anche perché non sono queste le partite in cui dobbiamo fare punti. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla. Siamo rimasti nel match fino al 4-2 sfiorando il pareggio sul 3 a 2. Abbiamo affrontato una formazione che deve vincere il campionato facendo la gara che dovevamo fare - prosegue Santarecangelo - non dimentichiamoci che siamo una neopromossa. Forse qualche errore potevamo evitarlo. Poi si è messo anche l’infortunio di Mancusi che poteva darmi qualche scelta in più: penso si sia contuso la spalla e non l’ho più rischiato”.

De Brasi (in foto) ha fatto un buon esordio tra i pali in una gara molto complicata.

”Direi che è stata un’ottima prestazione quella del nostro portiere che ci ha tenuto in partita, una prestazione che ci serve per acquisire fiducia. Per quanto riguarda il programma futuro resteremo a riposo fino al 10 gennaio. Non so se saremo in grado di recuperare qualche gara. Ora pensiamo a riprenderci, abbiamo più di qualche giocatore fuori”.

 

Area Comunicazione Asd Potenza