Potenza, troppi errori e ingenuità. Tancredi: “Da queste sconfitte dobbiamo capire su cosa lavorare”

Errori, ingenuità ed anche un pizzico di sfortuna hanno lasicato il Potenza fermo al palo nella sfida casalinga di sabato scorso contro il Castellana. Un ko per 7-6 che ha lasciato tanto amaro in bocca, per quello che poteva essere e non è stato.

Questo il pensiero del tecnico del Potenza Rocco Tancredi.

"Sabato sapevamo di dover affrontare una gara complicata in più non abbiamo avuto un buon approccio alla gara disputando un primo tempo sottotono e non riuscendo ad esprimere il nostro gioco, questo anche per merito del Castellana che si è dimostrata squadra ben organizzata e ben messa in campo - spiega Rocco Tancredi -  nella ripresa ho visto una squadra che ha avuto una reazione importante trovando la giusta chiave per cambiare l’andamento dell’incontro. A mio avviso peró siamo stati poco lucidi nella fase decisiva della gara quando non abbiamo sfruttato la superiorità numerica per andare sul doppio vantaggio e questo aggiunto a qualche errore di troppo ha compromesso l’esito dell’incontro".

Un ko dal quale ripartire e da cui imparare tanto, anche se le occaisoni sciupate in questo campionato cominciano a diventare forse troppe.

"Da queste sconfitte dobbiamo prendere spunto per crescere e capire su cosa dobbiamo lavorare per migliorare", conclude il mister rossoblù.


emme elle