Pulvirenti, duttilità al servizio del CMB: “Attendiamo Isi e Ramon e una volta al completo…"

Terza vittoria di fila per uno straordinario CMB che, contro il Mantova, mantiene anche la porta inviolata. Giovanni Pulvirenti, non poteva iniziare meglio di così il 2021 per il Signor Prestito CMB.

“Sì, finalmente stiamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro settimanale. Un campionato molto difficile, con partite ogni tre giorni. A Genova è arrivata una bella vittoria, ma è arrivata anche la trasferta più lunga della stagione. Col Mantova ci siamo fatti trovare pronti e con determinazione e coesione abbiamo vinto, dimostrando sia il nostro valore sia la fiducia nei nostri mezzi”.

Stai ricoprendo il ruolo di centrale difensivo positivamente e poi l’assist a Bizjak…

“Sono contento della mia stagione fin qui. Ho la fortuna di apprendere dai centrali di ruolo che ci sono nella nostra squadra, giocatori che hanno fatto la storia di questo sport e qui ce ne sono parecchi. Cerco di rubare loro il bagaglio tecnico, tattico e mentale per poter fare le prestazioni che desidero”.

Con l’arrivo anche di Neto e aspettando i recuperi di Ramon e Isi, a cosa può ambire questo CMB?

“Dobbiamo ambire a giocarcela contro tutti come fatto con il Mantova ed a lottare contro ogni avversaria. Venerdì abbiamo una grande prova contro l’Acqua&Sapone. Neto? È un gran giocatore, una leggenda, ed aspettiamo con ansia i rientri di Ramon e Isi. Auguro loro un pronto recupero perché rappresentano per questo gruppo due pedine fondamentali, sia come giocatori che come persone. Quando saremo al completo potremo dire ancora di più la nostra”. 


CLICCA QUI PER IL VIDEO COMPLETO