Quilez scalpita in vista della Gisinti: ma salta la sfida con Keko. Città di Massa, ecco Quadrelli

Si torna in campo in un clima sicuramente particolare, segnato dalle notizie bombardanti con il Covid attore protagonista e capace di mettere in secondo piano anche partite come Città di Massa-Gisinti Pistoia che, dati alla mano, è la partitissima toscana per eccellenza, considerando che gli Orange svettano al comando del girone B di A2 e gli apuani sono sulle loro tracce assieme a Città di Mestre e Sampdoria. Che ovviamente confidano nella vena della squadra di Aliboni per sperare di rosicchiare qualcos’altro in classifica.


Tra i giocatori in maglia bianconera che scalpita più degli altri e non vede davvero l’ora di tornare a giocare per i tre punti c’è indubbiamente Sergio Quilez: i 12 bersagli lo eleggono a miglior realizzatore stagionale dei massesi.


“Siamo tornati dalla sosta natalizia con la voglia e l'ambizione di vincere questa partita - premette l’attaccante spagnolo, tra l’altro ex Acqua&Sapone. - La Gisinti? Penso che giocheremo una grande partita, ci siamo preparati e abbiamo lavorato molto per questo”.


Nelle fila pistoiesi non ci sarà Keko: l’atteso duello tra bomber iberici, dunque, non ci sarà. Sergio sostiene che sarò una grave perdita per la Gisinti.


“Con lui avrebbero avuto anno più motivazioni, ma hanno una squadra che sta facendo bene perché è un team forte, composto da grandi giocatori. Noi dobbiamo stare attenti, pensare solamente a noi cercando di giocare una buona partita, al meglio delle nostre possibilità”.


Dopo l’arrivo registrato nei giorni scorsi di Wilson Monteiro Tavares, giovane pivot portoghese, la società ha perfezionato il tesseramento di un altro giocatore offensivo, stavolta italiano: si tratta di Alessandro Quadrelli, laterale-pivot classe 1997, ex Versilia e Massa Calcio a 5. Contro la Gisinti potrebbe fare il suo debutto con i colori apuani.





Foto: Badiali