Quintin: ''Questo Città di Massa può fare bene". Domani contro il Prato la prima di Lucho Gonzalez

Neanche il tempo di arrivare e di fare il primo allenamento con i suoi compagni di squadra, che Ivan Quintin è sceso in campo sul campo della Lastrigiana nell’amichevole che il Città di Massa ha vinto per 5-2, in cui ha completato la rimonta apuana nel primo tempo che aveva visto il provvisorio pareggio firmato da Marangon. Nella ripresa i gol di Berti e Jodas oltre ad un’autorete, hanno fissato il netto 5-2 finale.

“Sono qui da pochi giorni, vedo che ci stiamo allenando duramente - ha commentato Quintin - e anche la partita contro la Lastrigiana è stato un banco di prova positivo. Dobbiamo tenere di contro che quest'anno la squadra è giovane e dobbiamo trovare maggiore alchimia che sono sicuro arriverà, stiamo lavorando ogni giorno per migliorare anche se c'è ancora tanto da fare”.

In Spagna, Ivan ha lavorato seguendo un piano di allenamento che gli ha consentito di non pagare alcun gap a livello di condizione.

“Io fisicamente sto bene, devo ancora raggiungere il cento per cento che è quello che richiede questo sport. Per quanto riguarda il campionato, è la stessa cosa che dico ogni anno: il nostro è un girone nuovo e a dicembre vedremo dove potremo collocare l’obiettivo finale, ma come ho detto c'è tanto da fare e le nostre prossime avversarie sono squadre che si sono rafforzate molto bene. Noi comunque ce la metteremo, tutta come d’altronde abbiamo sempre fatto”.

Domani, intanto, è in programma un'altra amichevole al Palasport degli Ulivi per i bianconeri che affronteranno il Futsal Prato: la gara si giocherà alle 18.  Sarà la prima anche per Lucho Gonzalez, che ha terminato la sua avventura ai mondiali in Lituania con la maglia degli USA. 



Ufficio Stampa Città di Massa