Reazione Melilli, Batata soddisfatto: “Nella ripresa abbiamo dimostrato la nostra voglia di vincere”

Il Città di Melilli resta imbattuto dopo le prime tre giornate di campionato ed anzi, torna da Catanzaro con il bottino pieno dopo avere sofferto nella prima frazione di gioco. Proprio all’intervallo è scoccata la scintilla per i neroverdi che, nella ripresa, sono riusciti a dare lo sprint decisivo per centrare la vittoria.

“Dopo un primo tempo negativo – dice mister Batata – negli spogliatoi ho fatto capire ai miei ragazzi che non eravamo noi. Un primo tempo dove non eravamo riusciti a dare il giusto ritmo e la giusta pressione all'avversario, subendo le loro palle alte e le ripartenze. Nel secondo siamo entrati con più rabbia e voglia di vincere, cercando di mettere in pratica quello che abbiamo fatto durante la settimana e di portare a casa i tre punti. Ho finito la partita senza voce, perché sentivo tantissimo questa gara che doveva essere una conferma di quanto di buono avevamo fatto sabato scorso. Mi sento uno di loro e quando siamo in difficoltà come nel primo tempo ne soffro tantissimo. Come ho detto ai ragazzi, dovevamo giocare senza frenesia perché avevamo venti minuti per ribaltare l'incontro”.

Questa vittoria è importante ed è nuovamente uscito fuori il carattere e la qualità del Melilli di quest'anno.

“Tre punti fondamentali che mi hanno dato conferma come, rispetto all'anno scorso, i miei ragazzi hanno capito i movimenti, gli schemi e l'attenzione che mi aspettavo dopo una settimana di duro lavoro”.

E ora sfida col Giovinazzo. Cosa ti aspetti dai tuoi ragazzi?

“Sulla partita di sabato prossimo col Giovinazzo sono consapevole che affronteremo un'ottima squadra, ben organizzata. Sarà un'altra battaglia che prepareremo nei minimi dettagli, curando sia la fase difensiva che offensiva e soprattutto speriamo di poterla giocare davanti ai nostri tifosi che sono stati sempre il sesto uomo in campo soprattutto in questi grandi appuntamenti”.

 

Ufficio Stampa