breaking news
  • 14/05/2022 22:38 #PlayoffSerieB, Orange avanti: Sardinia sconfitto 9-0
  • 14/05/2022 11:05 Serie C1 Friuli: clamoroso, Manzano-Tarcento non disputata per... assenza degli arbitri!
  • 14/05/2022 11:04 Under 19, playoff: il Cornedo batte per 4-3 l'Arzignano e si qualifica per gli ottavi

03/01/2022 00:00

Renier, l'ottimismo cresce: ''Hellas più completa dopo il mercato, voglio Coppa Italia e playoff''

Quattro arrivi, quattro partenze. L’Hellas Verona 1903 ha messo a segno la sua piccola rivoluzione silenziosa, senza lasciare spazio all’improvvisazione. Il direttore generale Mirko Renier raccoglie gli ultimi pensieri prima di inoltrarsi nel viaggio periglioso che porterà l’Hellas a lottare per un posto al sole da qui alla fine del campionato. 


C’era da aggiustare il tiro in corsa. E la società scaligera ha consegnato a Pino Milella quattro giocatori (Ique, Juninho, Ganzetti e Ouddach) di ottimo livello.


“Il bilancio di metà stagione è positivo - spiega Renier - nonostante qualche passaggio a vuoto, la classifica è buona ed i playoff alla portata. Per poter avere una prospettiva più positiva abbiamo dovuto intervenire in modo importante sul mercato, cercando di integrare la rosa con giocatori che ,oltre ad aumentare la qualità tecnica contribuissero ad aumentare esperienza e carattere della squadra”.


L’Hellas ha trovato una nuova dimensione. Di sicuro, oggi, è squadra più profonda nelle rotazioni, più esperta, più adatta a rileggere in corsa le partite. Ad inizio stagione il gruppo che aveva disputato lo scorso campionato di B è stato profondamente rinnovato. Solo tre i reduci dal passato: Leleco, Rocha e Donin. Naturale mettere in preventivo che forse non tutto sarebbe finito al suo posto fin da subito.


“Penso il mister abbia ora a disposizione un roster in grado di competere per un posto ai playoff anche se la concorrenza è molto agguerrita. L’obiettivo, nell’immediato, è poter entrare nelle prime quattro del girone al termine dell’andata. Piazzamento che ci permetterebbe di partecipare alla Coppa Italia. Se penso, invece, più a lungo termine, l’obiettivo a fine stagione è strappare un posto ai playoff. Considerato l’ottimo livello delle nostre avversarie saranno comunque molto difficile arrivare a tagliare questi due traguardi. Ma oggi l’Hellas ha tutto quello che serve per poter fare bene”.








Nella foto: Mirko Renier (a sinistra) assieme al presidente Daniele Rea