breaking news

17/02/2021 13:33

Saints Pagnano, archiviata la L84 testa all'Aosta. D'Aniello: "Ci giochiamo un pezzo di salvezza"

I Saints Pagnano sabato hanno provato a fare il colpaccio contro la capolista L84 ma l'impegno profuso non è bastato. Analizziamo il momento della stagione con il playmaker della squadra, Silvio D'Aniello.

Nonostante una delle migliori prestazioni in questo 2021 non sono arrivati punti nella sfida contro la capolista. Al di là del valore altissimo dell'avversario, cosa resta di buono di questa partita e che rammarico ti lascia?

"Di buono sicuramente l'applicazione e l'attenzione che abbiamo messo in alcuni momenti della gara. La voglia di non mollare e di non accettare la sconfitta. Siamo riusciti a mettere in difficoltà una squadra con obiettivi ben diversi dai nostri, e questo ci deve far ben sperare perché sappiamo che possiamo giocarcela con tutti. D'altra parte però potevamo e dovevamo fare meglio. C'è rammarico perché in alcune fasi della gara favorevoli a noi non siamo riusciti a concretizzare, subendo poi dei gol che a livello psicologico non sono stati facili da digerire. In questo momento qualsiasi errore lo paghiamo caro, perciò dobbiamo cercare tutti di alzare il livello di concentrazione e tenerlo alto il più possibile".

Ora ci attende uno scontro diretto con l'Aosta su un campo notoriamente ostico per i Saints. Cosa sarà più importante in un match del genere?

"Sabato ad Aosta sappiamo che sarà durissima per tanti motivi. Ci giochiamo un pezzo importante della salvezza e penso che aldilà della questione tecnico-tattica, conteranno le motivazioni e la voglia di lottare su tutti i palloni. Ci mancano i tre punti da troppo tempo, ci stiamo allenando bene in settimana per ottenerli e ognuno di noi deve dare qualcosa in più per portare a casa una vittoria che per noi sarebbe fondamentale".